Diritti a Scuola

La Regione Puglia ha siglato l'accordo con il Ministero dell'istruzione, università e ricerca per attivare il progetto "Diritti a scuola" che punta a promuovere un’azione volta al contrasto della dispersione scolastica, all’innalzamento dei livelli di apprendimento, all’inclusione sociale degli studenti più svantaggiati, attaverso azioni di sistema finalizzate alla rimozione delle cause di esclusione e discriminazione sociale delle persone svantaggiate per favorirne l’inserimento sostenibile nel mercato del lavoro.


SOGGETTI AMMESSI
Possono partecipare al presente avviso le Istituzioni scolastiche statali primarie (con esclusione del settore dell’infanzia), secondarie di primo grado (inclusi gli Istituti comprensivi) e secondarie di secondo grado, per gli alunni del primo biennio, con particolare attenzione per le scuole a maggior rischio dispersione. Non è ammissibile la presentazione di candidature da parte di Raggruppamenti Temporanei di Scopo, costituiti o da costituire.

TERMINI E MODALITÀ
La busta contenente la domanda di partecipazione al presente avviso, unitamente alla documentazione richiesta, dovrà essere rinchiusa, pena l’esclusione, in un plico debitamente sigillato, che dovrà riportare l’indicazione  della “Denominazione Istituto scolastico”, “CODICE MECCANOGRAFICO” e le diciture: “n° Progetti Tipo A presentati…” – “n° Progetti Tipo B presentati…”- “n° Progetti Tipo C presentati …” – “Avviso n. 7/2012 – DIRITTI A SCUOLA”.
Il plico dovrà essere consegnato esclusivamente a mano o pervenire tramite corriere espresso, pena l’esclusione, entro (inderogabilmente) le ore 16.00 del giorno 6 dicembre 2012, al seguente indirizzo:
Servizio Formazione Professionale
Viale Corigliano 1 – Zona Industriale
70132 – B A R I

MAGGIORI INFORMAZIONI
REGIONE PUGLIA
Servizio Formazione Professionale
Viale Corigliano 1 – Zona Industriale
70132 – B A R I

– al Servizio Formazione Professionale, Viale Corigliano 1 Zona Industriale – Bari, il martedì e il giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00;
– ai seguenti numeri telefonici : 080/5405434 e 080/5405502;
– ai seguenti indirizzi e-mail: p.difonzo@regione.puglia.it e d.recchia@regione.puglia.it