Quale CCNL deve applicare un’associazione non riconosciuta che gestisce una casa alloggio per minori

Siamo una associazione non riconosciuta e gestiamo una casa alloggio per minori. Vorremmo sapere quale CCNL dobbiamo applicare e se è vero che siamo obbligati.

Partirei dal secondo quesito affermando che se si hanno dipendenti si ha l’obbligo di rifarsi ad un contratto collettivo di lavoro sia esso nazionale o di secondo livello, quanto meno per procedere all’inquadramento delle figure professionali di cui si necessita.
Per quanto attiene la parte retributiva da elargire al lavoratore l’azienda non è obbligata a rispettare quanto previsto dal contratto, ma la mancata applicazione in negativo delle retribuzioni contrattuali comporta inevitabilmente per l’azienda l’impossibilità di usufruire di agevolazioni contributive oltre ad altre opportunità. Per quanto attiene il CCNL può applicarsi il contratto relativo alle aziende di servizi.