Apertura del 13° Meeting del Volontariato

Sabato 11 Dicembre alle 10:00 a Spazio Murat, il CSV San Nicola apre il 13° Meeting del Volontariato alla presenza di Rosa Franco, presidente CSV San Nicola; Antonio Decaro, sindaco Comune di Bari; Francesca Bottalico, assessora al Welfare Comune di Bari; Costantino Esposito, docente di filosofia Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Inaugurazione del XIII Meeting del Volontariato. Con Rosa Franco, presidente del CSV San Nicola, Francesca Bottalico Assessora al welfare del comune di Bari, Costantini Esposito docente di filosofia dell’Università degli studi di Bari.

Pubblicato da CSV San Nicola su Sabato 11 dicembre 2021

Alle 10:45, Rosa Franco, Francesca Bottalico e Alessandra Mongelli, direttrice del Castello Svevo di Bari, inaugurano i lavori del 13° Meeting del Volontariato presso la Sala Bona Sforza del Castello.

Prendono il via anche i lavori al Castello Svevo di Bari alla presenza della direttrice Alessandra Mongelli, Rosa Franco, presidente del CSV San Nicola e Francesca Bottalico Assessora al welfare del Comune di Bari,

Pubblicato da CSV San Nicola su Sabato 11 dicembre 2021

Consulta il programma completo del Meeting del Volontariato 2021: www.meetingdelvolontariato.com

Banner Spazio espositivo Apertura dei lavori - Meeting del Volontariato 2021
Banner Spazio espositivo Apertura dei lavori – Meeting del Volontariato 2021

Un viaggio circolare in cui punto di partenza e destinazione coincidono, pur essendo diversi.
Non un gioco di parole, come non lo è il nome scelto per la tredicesima edizione del Meeting del Volontariato: “L’altro che è in me: il volontario allo specchio”.
Un invito piuttosto, rivolto a chiunque intuisca come solo parzialmente impiegata la capienza del proprio personale bagaglio e voglia intraprendere quel viaggio – appunto – per sfruttarne la reale capacità, per riempirlo d’Altro.
Cosa portare in valigia per affrontare il cammino?
Il proprio tempo innanzi tutto, libero dai limiti delle lancette e dalle barriere delle scadenze: un tempo che risponda unicamente all’esigenza dell’obiettivo, che sia un istante o tutta la vita.
Uno sguardo nuovo, che imponga la più severa delle riflessioni: i miei occhi vedono davvero?
E la voglia infine di accogliere l’Altro, inteso come “persona diversa da me” ma che contestualmente mi appartiene”.
Non solo perché è nell’incontro con l’altro che riscopro me stesso, ma anche e soprattutto perché questo senso di appartenenza rende miei i suoi bisogni.
L’altro è parte di me.

Il viaggio del Volontario è dunque tutto questo: è Tempo, è Sguardo, è Accoglienza. È Appartenenza. È Attenzione.
L’attenzione che dovremmo rivolgere a noi stessi quando ci guardiamo allo specchio, lo stesso specchio preso in prestito per il titolo di questo Meeting, per la campagna fotografica e che è l’idea alla base del messaggio che vogliamo lanciare.
Cosa racconta di noi il riflesso che quello specchio ci restituisce?
Riusciamo davvero a vederci?
E riusciamo davvero a vedere gli altri?

Leggere l’Altro – i suoi desideri, i suoi bisogni, i suoi obiettivi – è il primo gesto d’amore verso se stessi.
Agire per l’Altro, significa aprirsi al mondo e trattenere – come un pescatore con la sua rete – sguardi, punti di vista e storie che ci rimangono attaccate addosso come una seconda pelle.
Che diventano parte di noi.

E capiremo che i nostri occhi, riflessi in quello specchio, contengono tutti i volti su cui abbiamo posato lo sguardo.
Che le nostre orecchie conservano tutte le voci che abbiamo ascoltato.
Che le nostre mani emanano il calore di quelle che abbiamo stretto.
Che le nostre rughe custodiscono il tempo che abbiamo donato.
Scopriremo, dunque, che l’Altro ha il nostro stesso volto.
Ecco perché il volontariato è una grande opportunità. Per tutti.

Il presidente del CSVSN Rosa Franco

L’accesso sarà consentito solo previa verifica della Certificazione verde COVID-19 (cosiddetto Green pass).