Avviso pubblico per la concessione di agevolazioni sovvenzione globale “Piccoli Sussidi”

Regione Puglia – Assessorato al Lavoro, Cooperazione e Formazione Professionale
c/o ex CIAPI
Via Corigliano, 1 (Z.I.)
70123 Bari
Tel.: 080/5406934
Fax : 080/5405960
www.regione.puglia.it

Organismo Intermediario ATS Impresa Sociale per lo Sviluppo
Via Ricciotto Canudo, 12
70042 Mola di Bari BA
Tel.: 080/4737489
Fax : 080/4731903
www.piccolisussidipuglia.it

OGGETTO
La Sovvenzione Globale – Piccoli Sussidi è lo strumento di intervento attivato dalla Regione Puglia, nell’ambito della programmazione del Fondo Sociale Europeo per il periodo di programmazione 2000-2006, allo scopo di sviluppare il tessuto locale dell’economia sociale, favorire l’accesso al mercato del lavoro di persone in condizione di svantaggio sociale, in particolare attraverso la creazione di impresa, forme di autoimpiego e specifici percorsi di inserimento lavorativo.
Tale finalità è perseguita attraverso la realizzazione delle seguenti Azioni:

  1. Consolidamento delle organizzazioni operanti nell’ambito dell’inclusione sociale e lavorativa, attraverso il rafforzamento della qualità dei servizi offerti dalle stesse.
  2. Creazione di nuove imprese operanti nel campo dell’inclusione sociale e dei servizi alla persona, anche attraverso processi di spin – off, finalizzati a sostenere l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.
  3. Misure di accompagnamento finalizzati a consentire l’accesso e la permanenza nel mercato del lavoro e nelle attività di formazione di soggetti non completamente autonomi.
  4. Partecipazione al capitale di rischio di organismi del terzo settore.


DESTINATARI

1) Soggetti ammessi alla presentazione dei progetti nell’ambito degli interventi di cui all’Azione 1 i soggetti del Terzo Settore legalmente costituiti ai sensi della vigente normativa, non aventi scopo di lucro, che abbiano tra le proprie finalità la lotta all’emarginazione dei soggetti svantaggiati attraverso l’inclusione sociale e lavorativa, in particolare:

  • Associazioni di promozione sociale;
  • Cooperative sociali e loro consorzi purché costituiti in forma cooperativa;
  • Associazioni di volontariato aventi riconoscimento di ONLUS che siano iscritte negli appositi registri regionali o nazionali;
  • ONG;
  • Altri organismi di carattere privato senza scopo di lucro, aventi il riconoscimento di ONLUS;
  • Forme di partenariato locale che abbiano tra le proprie finalità la lotta all’emarginazione attraverso l’inclusione sociale e lavorativa di soggetti svantaggiati, costitute in ATI o ATS che abbiano quale mandatario uno dei soggetti sopra indicati.

A pena di inammissibilità, i soggetti proponenti devono avere sede legale e/o operativa in Puglia e impegnarsi a realizzare il proprio intervento nell’ambito del territorio regionale.

2) Soggetti ammessi alla presentazione dei progetti nell’ambito degli interventi di cui all’Azione 2 i seguenti soggetti che dimostrino una comprovata esperienza nell’ambito dell’inclusione sociale e/o lavorativa:

  • Associazioni di promozione sociale;
  • Cooperative sociali e loro consorzi purché costituiti in forma cooperativa;
  • Associazioni di volontariato aventi riconoscimento di ONLUS che siano iscritte negli appositi registri regionali o nazionali;
  • ONG;
  • Altri organismi di carattere privato senza scopo di lucro, aventi il riconoscimento di ONLUS;
  • Forme di partenariato locale che abbiano tra le proprie finalità la lotta all’emarginazione attraverso l’inclusione sociale e lavorativa di soggetti svantaggiati, costitute in ATI o ATS che abbiano quale mandatario uno dei soggetti sopra indicati.

3) Soggetti ammessi alla presentazione dei progetti nell’ambito degli interventi di cui all’Azione 3 i soggetti che hanno presentato progetti nell’ambito delle Azioni 1 o 2 e che intendono acquisire servizi di supporto. Non è, quindi, possibile presentare progetti a valere esclusivamente sulla presente azione. Si specifica che comunque i progetti, a valere sulle diverse Azioni, vanno consegnati in buste separate, inivate singolarmente.
A pena di inammissibilità, i soggetti proponenti devono avere sede legale e/o operativa in Puglia e impegnarsi a realizzare il proprio intervento nell’ambito del territorio regionale.

4) Soggetti ammessi alla presentazione dei progetti nell’ambito degli interventi di cui all’Azione 4 i seguenti soggetti:

  • Cooperative sociali;
  • Consorzi di cooperative sociali purché costituiti in forma di cooperativa, operanti nel campo dell’inserimento lavorativo e sociale di soggetti in condizioni di relativo svantaggio nel mercato del lavoro.

A pena di inammissibilità, i soggetti proponenti devono avere sede legale e/o operativa in Puglia e impegnarsi a realizzare il proprio intervento nell’ambito del territorio regionale.

SCADENZE
I progetti dovranno pervenire (non fa fede il timbro postale) presso la sede dell’Organismo Intermediario ATS Impresa Sociale per lo Sviluppo, entro e non oltre le ore 16.00 del quarantesimo giorno successivo dalla data di pubblicazione dell’Avviso, in busta sigillata riportante la dicitura: "Sovvenzione Globale Piccoli Sussidi" – FSE – POR Puglia misura 5.3 azione c", con l’indicazione dell’Azione per la quale si presenta la candidatura e il mittente.
La busta deve essere indirizzata a

Organismo Intermediario ATS Impresa Sociale per lo Sviluppo
via Ricciotto Canudo 12
70042 Mola di Bari BA

A pena di inammissibilità, i progetti dovranno essere presentati utilizzando esclusivamente la modulistica e gli schemi appositamente predisposti dall’Organismo Intermediario e disponibili sul sito www.piccolisussidipuglia.it.


Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo 2024

Nel rispetto delle diverse identità etniche, culturali e religiose

Promozione del dialogo interculturale, della pace, della convivenza pacifica; della non discriminazione, delle pari opportunità, delle politiche di genere; del riconoscimento dei diritti fondamentali di cittadinanza, del rispetto dei diritti umani, della difesa dei diritti delle minoranze; degli scambi culturali e degli strumenti di comunicazione e di informazione

Salvaguardia Parco Naturale Regionale Lama Balice

Avviso pubblico per lo svolgimento delle attività di difesa attiva contro gli incendi, di prevenzione, sorveglianza H24 e primo intervento antincendio

NORA- Network of Organization for Rights and Autonomy against gender-based violence

prevenzione primaria e contrasto agli stereotipi e alle disuguaglianze di genere;

sostegno a donne che subiscono violenza di genere, con particolare riguardo a forme di violenza meno considerate o emergenti (es. mutilazioni genitali femminili, violenza digitale, donne in fuga da conflitti armati);

supporto all’empowerment socioeconomico di donne in fuoriuscita da percorsi di violenza.

Manifestazione di interesse per l’individuazione di un soggetto partner del Terzo Settore per la coprogettazione dei progetti in favore di adolescenti e giovani, da candidare all’avviso pubblico “DesTEENazione-Desideri in azione”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 13/05/2024
  • parole chiave: co-progettazione; inclusione sociale; adolescenti; famiglie; comunità; multidisciplinarietà; partecipazione; innovazione sociale; educazione
  • Condividi sui Social:

Individuazione soggetto partner del Terzo settore per la coprogettazione in favore di persone con disabilità, da candidare all’avviso pubblico “Oltre le barriere: Città Accessibile”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 02/05/2024
  • parole chiave: disabilità; inclusione; co-progettazione; partecipazione; pari opportunità; benessere psico-fisico
  • Condividi sui Social: