Cittadinanza Senza Confine valutazione e progettazione di un itinerario

Cittadinanza Senza Confine valutazione e progettazione di un itinerario

Venerdì 9 luglio 2010, alle ore 9:30, la Caritas Diocesana di Trani-Barletta-Bisceglie organizza il seminario “Cittadinanza Senza Confine valutazione e progettazione di un itinerario", presso l’Hotel Trani in corso Imbriani n° 137 a Trani.

Quali sono le politiche pubbliche a livello locale e le proposte del Terzo settore, sul fenomeno migratorio, a partire dal contesto diocesano e regionale?

Si intende, in tale occasione, analizzare e condividere le buone prassi per un’ipotesi di progettazione futura, sia sulla base di quanto realizzato dal progetto Cittadinanza Senza Confine, sia sulla base di quanto previsto nei nuovi Piani Sociali di Zona, nell’ambito più generale delle politiche regionali sull’immigrazione.

L’evento, dopo un saluto di Giuseppe Tarantini, Sindaco della città di Trani, prevede gli interventi dei rappresentanti istituzionali (Sindaci, dirigenti dei servizi sociali, dirigenti Uffici dei Piani di Zona) dei Comuni insistenti nella Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie.
Al seminario interverranno: gli Operatori e i mediatori culturali che hanno partecipato al progetto CSC, Anna Maria Candela e Nicola Fratoianni, rispettivamente Dirigente ed Assessore della Regione Puglia che relazioneranno sul tema: "Strumenti della programmazione in materia di immigrazione. Chiavi di lettura per ripartire". Coordinerà i lavori Franco Ferrara, sociologo del Centro Studi Erasmo; le conclusioni saranno di Don Raffaele Sarno, Direttore della Caritas Diocesana di Trani-Barletta-Bisceglie.

L’iniziativa si inserisce nel quadro delle attività del progetto Cittadinanza Senza Confine promosso dalla Caritas Diocesana di Trani-Barletta-Bisceglie, gestito dall’Associazione “TRAGHETTO”, con la collaborazione di Associazione “ETNIE”, il “CLUB UNESCO” (sede Barletta), la Pastorale del Lavoro dell’Arcidiocesi, la CGIL-Coordinamento Immigrazione e la ASL BAT.