Concorso “A vent’anni da Capaci”

In occasione delle celebrazioni dei vent’anni dalla strage di Capaci e nell’ambito della sesta edizione del Premio Antonio Montinario per la Legalità l’Associazione NOMENI per Antonio Montinaro, in collaborazione con LIBERA – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie (Coordinamento regionale Puglia) e l’Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata del Comune di Bari, indice il concorso di script
cinematografici “A VENT’ANNI DA CAPACI”.

SOGGETTI AMMESSI
Il concorso è rivolto a tutti: singoli cittadini, singoli artisti, gruppi informali, movimenti, associazioni, scuole. Per ciascun gruppo di lavoro non è previsto un numero limite di partecipanti.

DESCRIZIONE
Il concorso prevede la stesura di un soggetto cinematografico di massimo due cartelle (3.600 battute) finalizzato alla realizzazione di un cortometraggio di durata non superiore a 15 minuti. Lo script dovrà contenere la proposta di un’azione finalizzata alla lotta alle mafie a partire dall’ analisi dell’affermazione del Mahatma Gandhi: "Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere". Il materiale da inviare al fine dell’accettazione al concorso è l’elaborato in formato Word, in duplice copia. Non sono ammesse pubblicità a favore di terzi e/o aziende private.

TERMINI E MODALITA'
L’iscrizione al concorso è gratuita. Le spese di spedizione sono a carico dei partecipanti. I candidati dovranno compilare la scheda di iscrizione e trasmetterla entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 16 aprile 2012 all’indirizzo mail bando.premiomontinaro@gmail.com
Gli elaborati, unitamente alla liberatoria e a un documento di riconoscimento, dovranno
pervenire tramite raccomandata A/R entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 10 maggio 2012 all’indirizzo: ARCI Comitato regionale Puglia, Via Marchese di Montrone 57, 70122 Bari. Non fa fede il timbro postale. Sulla busta contenente l’elaborato dovranno essere chiaramente indicati: titolo dell’elaborato e nome del candidato/gruppo di lavoro. Qualora il gruppo di lavoro sia costituito da scuola, associazione o movimento, è necessario specificarne dicitura, referente e indirizzo. La liberatoria riporterà la dicitura del Gruppo e in allegato il documento di riconoscimento del rappresentante.

MAGGIORI INFORMAZIONI
Eventuale richiesta di chiarimenti in merito al presente bando può pervenire fino al 30 aprile 2012 all’indirizzo bando.premiomontinaro@gmail.com