CSVnet e Forum Nazionale del Terzo settore rinnovano il Cantiere del terzo settore

CSVnet e Forum Nazionale del Terzo settore hanno rinnovato il sito web Cantiere terzo settore arricchendolo di contenuti, nuovi format, guide, focus tematici, video, documenti.

www.cantiereterzosettore.it

In particolare tra le novità, la guida al registro unico del Terzo settore, focus tematici curati da esperti del settore, la normativa aggiornata, completa di circolari e atti normativi ufficiali, il monitoraggio legislativo dal Parlamento, dalle Regioni e su eventuali normative speciali.

L’intento di CSVnet e Forum Nazionale del Terzo settore è rendere accessibile, gratuitamente e a tutti, la normativa per il non profit.

Il RUNTS oltre a spazzare via gli strumenti di registrazione territoriali e rendere ancora più trasparente l’attività degli enti del Terzo settore, renderà operativa buona parte dell’impianto normativo previsto dalla legge delega e dai relativi decreti.
Oltre 350mila organizzazioni non profit sono coinvolte dal cambiamento in atto, ma anche funzionari della pubblica amministrazione e tanti professionisti che supportano gli enti, commercialisti, avvocati, notai.

Il primo nucleo di Cantiere terzo settore nasce nel 2019 nell’ambito di Capacit’Azione, un programma di formazione nazionale sulla riforma del terzo settore finanziato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Nell’anno in cui la riforma del terzo settore entra nel vivo con il registro unico nazionale – spiega Stefano Tabò, presidente di CSVnet – il Cantiere rafforza il suo ruolo di supporto per volontari, enti e professionisti con strumenti per favorire la corretta applicazione delle norme e informazioni sempre aggiornate. Fare cultura della riforma significa anche questo: mettere tutti nella condizione di comprenderla

Dal nuovo registro unico alle novità ancora da definire in materia fiscale – sottolinea Claudia Fiaschi, portavoce del Forum nazionale Terzo settore – adeguarsi alla riforma sarà un percorso complesso per i soggetti del Terzo settore, in particolar modo quelli meno strutturati. Per questo motivo uno strumento come Cantiere terzo settore, capace di dare informazioni precise, puntuali e sempre aggiornate, sarà preziosissimo per i nostri enti e le nostre associazioni, e per i professionisti che operano a loro supporto