Festival Suono e Immagine

Festival Suono e Immagine

Venerdì 17 ottobre 2008 prende il via presso il Teatro Kismet O.per.A di Bari la 1ª edizione di “Suono e Immagine”, Festival che esplora, attraverso un percorso articolato ed armonioso, le molteplici combinazioni tra musica e arti visive. Ingresso al Festival Suono e Immagine 3 euro.

In collaborazione con la Otium Records, l’etichetta indipendente barese promotrice dell’evento, l’associazione no-profit Kaleidos presenta la mostra “Liberamente Sud” a cura di Anna Di Maggio, dedicata ai lavori dei più promettenti artisti pugliesi. Fonte d’ispirazione della mostra è la Realtà Meridionale vista attraverso le 15 opere ospitate che ben sintetizzano il conflitto interno di una terra che, a cavallo tra tradizione e modernità, combatte per esprimere le proprie potenzialità.

Nel corso delle notti di venerdì 17 e sabato 18 ottobre 2008 Kaleidos presenta inoltre un mix audio e visual, che vuole suscitare la curiosità degli spettatori coinvolgendoli in una dimensione, e che mira a mescolare in un unico filo conduttore ogni forma d’arte.
Contestualmente agli spettacoli offerti da Kaleidos, si esibiscono sul palcoscenico del teatro alcune realtà interessanti del panorama musicale pugliese, validi esempi di musica etno-popolare, rock d’impatto e mix di melodie comiche.

Venerdì 17 ottobre inaugurano il festival i U’ Munacidde, formazione etno-popolare guidata dall’istrionico Sandro Varvara e dalla coreografica Loredana Savino;
sabato 18 ottobre è la volta del rock schizofrenico, d’impatto e minimalista dei Leitmotiv da Sava (Taranto);
domenica 19 ottobre i Dopolavoro Ferroviaro propongono la loro formula beffarda e imprevedibile, frutto di un mix di tecnica, melodia e comicità grottesca.

La mostra “Liberamente Sud” è aperta al pubblico dalle ore 20:00 di venerdì 17 ottobre.

MAGGIORI INFORMAZIONI
scarica locandina

ASSOCIAZIONE KALEIDOS ONLUS
via Monte san Michele 2/b
70124 BARI
Kaleidosgroup@libero.it