Giovani reporter contro la povertà

In vista della Giornate europee per lo Sviluppo del prossimo dicembre la Commissione europea, in collaborazione con il centro europeo di giornalismo, ha indetto il concorso Giovani reporter contro la povertà per gli studenti di giornalismo degli Stati membri, per servizi scritti o radiofonici su temi legati allo sviluppo.

Gli articoli/servizi radiofonici sono selezionati in prima battuta a livello nazionale, da una giuria composta da professionisti del settore dei media, che individueranno un candidato nazionale (due candidati per Spagna, Francia, Germania, Polonia, Gran Bretagna e Italia) che parteciperà alla selezione finale.

I 33 candidati nazionali selezionati saranno invitati a Bruxelles dal 4 al 7 dicembre dove avranno l’opportunità di approfondire le loro conoscenze sulle politiche europee di cooperazione esterna e di ricevere formazione da giornalisti corrispondenti da Bruxelles sulle modalità di dare notizie scritte o audio sulle giornate dello sviluppo. Quindi presenzieranno alle giornate europee per lo sviluppo con il compito di preparare reportage scritti o radiofonici sull’evento (che saranno trasmessi live dal sito youngreporters.net).

Tornati a casa i giovani reporter avranno una settimana per sviluppare ulteriormente e selezionare i loro articoli/trasmissioni realizzati nelle giornate europee per lo sviluppo e inviarli alla giuria europea che procederà quindi alla selezione dei tre vincitori finali, premiati per il miglior reportage scritto, la migliore trasmissione radio e il reportage più originale. Il premio per i tre vincitori consiste in un viaggio stampa presso una delegazione UE in Africa.

I vincitori finali del concorso saranno annunciati a metà gennaio 2011.

SOGGETTI AMMESSI

La partecipazione al concorso è aperta a giovani fra i 18 e i 30 anni, iscritti a un corso per giornalisti nell’anno accademico 2010-2011 (università o college), con la cittadinanza di uno dei 27 stati UE, che dovranno inviare un articolo scritto di massimo 1.000 parole o un servizio radiofonico in formato .mp3 di durata massima 3 minuti sul tema dell’"aiuto" per il sostegno allo sviluppo economico, sociale e politico dei Paesi in via di sviluppo (sono esclusi l’aiuto umanitario e quello di emergenza).

SCADENZA

La scadenza per l’iscrizione e l’invio dei lavori è il 29 ottobre 2010.

MAGGIORI INFORMAZIONI