Manifestazione di interesse per progetti di inclusione sociale, educativa e culturale

Soggetto promotore

Fondazione Banco di Napoli

Scadenza

10/05/2021

Soggetti ammessi

Organizzazioni aventi tutti i requisiti richiesti per il riconoscimento di Ente del Terzo settore
ai sensi del D.lgs. n. 117/2017 e s.m.i. (“Codice del Terzo Settore”, di seguito CTS);

  • organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, associazioni culturali e
    altre associazioni di diritto privato senza finalità di lucro e che si impegnino ad adeguare il
    proprio statuto alle norme di cui al CTS entro la data di sottoscrizione dell’atto di
    concessione;
  • cooperative sociali, start-up a vocazione sociale e altre imprese sociali ai sensi del D.lgs. n.
    112/2017;
  • enti religiosi e altre Fondazioni non bancarie, che non abbiano scopo di lucro;
  • enti pubblici.

Ambiti di intervento/attività finanziabili

  • arte, attività e beni culturali;
  • assistenza, beneficenza ed attività di volontariato;
  • educazione, istruzione e formazione;
  • ricerca scientifica e tecnologica;
  • sanità e assistenza alle categorie sociali deboli;

Spese ammissibili

  • a) rimborso spese dei volontari impiegati nel progetto, da riconoscere secondo quanto previsto
  • dal D.Lg.s. n. 117/2017;
  • b) assicurazione per i volontari impiegati nel progetto e la responsabilità civile verso terzi;
  • c) remunerazione delle prestazioni lavorative strettamente connesse alle attività di progetto;
  • d) beni strumentali strettamente necessari per l’attuazione del progetto, solo in caso di acquisto, e previa comparazione di almeno tre preventivi di spesa per assicurare l’economicità degli acquisiti previsti;
  • e) acquisizione di servizi specifici strettamente funzionali alla realizzazione delle attività progettuali;
  • f) spese per servizi di comunicazione e per la diffusione dei risultati finali;
  • g) con specifico riferimento ai progetti per “Sostenere e supportare l’inserimento nel mondo adulto e lavorativo dei ragazzi neo-maggiorenni (care-leavers)” sono ammissibili anche i rimborsi delle spese documentate per affitto, borse-lavoro o indennità di frequenza per attività formative, altre indennità di sostegno al reddito per l’autonomia.

Contributo massimo ammissibile

In funzione del progetto non superiore al 60% del budget complessivo di progetto.

Cofinanziamento

40%

Link al bando

http://www.fondazionebanconapoli.it/avviso1_2020

▲ Vuoi partecipare a un bando? ► richiedi una consulenza in Progettazione:

  • analisi del territorio, benchmarking e studi di fattibilità per l’individuazione di progetti e servizi
  • fund raising, tecniche e metodologie per il reperimento delle risorse finanziarie
  • informazioni su bandi e avvisi pubblici per la realizzazione di progetti e attività
  • informazioni sull’organizzazione degli strumenti per la gestione delle risorse economiche, per monitorare e valutare le attività, per attuare strategie di miglioramento
  • redazione di progetti
  • servizi di affiancamento per l’avvio di progetti e servizi operativi
  • Sevizio Civile Universale, accompagnamento nell’ideazione ed elaborazione del progetto

Le consulenze sono gratuite e solo su appuntamento, ricordati di prenotarle almeno 10 giorni lavorativi prima, tramite e-mail:

► Andria: delegazionebarinord@csvbari.com

► Bari: consulenza@csvbari.com

Novità: richiedi la consulenza in Videoconferenza!

Dovrai solo cliccare sul link che ti invieremo e potrai usufruire della consulenza a distanza.
Ti serve un PC con webcam e microfono oppure uno smartphone (in questo caso potrebbe essere richiesta la semplice installazione di un’app).