Operazione musica nel silenzio

Per la quinta edizione consecutiva e col patrocinio del Comune di Barletta, ritorna a Canne della Battaglia «Operazione musica nel silenzio» il 15 ed il 22 maggio, nel teatro del silenzio della stazioncina-auditorium all’aperto sulla storica ferrovia Barletta-Spinazzola. Il progetto, rivolto a circa 200 alunni della scuola secondaria di primo grado Alessandro Manzoni, ha lo scopo di educare e di abituare i ragazzi non solo al silenzio dell’ascolto, ma al sapersi ascoltare con il proprio corpo e ascoltare la musica della natura. Il concerto inaugurale sarà tenuto sabato 15 maggio alle ore 9,30 dal duo Pasquale Iodice (voce) e Ruggiero Morelli (pianoforte) sul tema: “LA VOCE DELLE EMOZIONI” e “IL SILENZIO DELL’ASCOLTO”. Precederà un intervento di Giuseppe Dimiccoli, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, sugli aspetti educativi. Secondo appuntamento sabato 22 maggio ore 9,30, col concerto “LE STAGIONI DELL’UOMO” – “UN TRIONFO DI NOTE TRA STORIA E NATURA” eseguito dal quartetto d’archi “G. GERSHWIN” composto da Matteo Notarangelo (primo violino), Alessandro Fiore (secondo violino), Giuseppe Piccininni (viola) e Giuseppe Carabellese (violoncello). In programma: brani di W. A. Mozart (Sinfonia n. 40), Antonio Vivaldi (La primavera I tempo; L’estate III tempo; L’autunno I tempo; L’inverno I tempo), Ennio Morricone; Nino Rota, Queen, Joplin, Steve Wonder, Astor Piazzolla. Precederà la relazione del dirigente scolastico prof. Nicola Occhionorelli su “La musica fra storia e natura”. Il progetto è curato dal prof. Enzo Digiovinazzo, suo ideatore e direttore artistico dalla fondazione, con la collaborazione del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia, dell’AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) e da quest’anno della Delegazione territoriale del Fondo Ambiente Italiano, che lo ha inserito fra i suoi appuntamenti ufficiali per le caratteristiche proprie di una manifestazione concepita e vissuta a diretto contatto con la natura nell’incomparabile scenario dell’area archeologica ed ambientale di Canne della Battaglia. La manifestazione è aperta alla libera partecipazione della cittadinanza, avvalendosi dell’apporto di Trenitalia con il “Treno dell’Archeologia e dell’Ambiente”: partenza dalla stazione di Barletta alle 9,00 (imbarco ore 8,45 5°binario) e arrivo a Canne della Battaglia alle 9,15 con inizio concerti alle 10. Il treno del ritorno da Canne della Battaglia a Barletta è alle ore 11,15.

comst_comitato_pro_canne_battaglia_operazione_musica_silenzio.pdf