Premio Nickelodeon per il cortometraggio sociale – XIX edizione – 2014

Premio Nickelodeon per il cortometraggio sociale – XIX edizione – 2014
Associazione di promozione Sociale e Circolo Arci “L’Uovo di Colombo” e altri enti

SOGGETTI AMMESSI
Il premio è rivolto sia a singole persone che a gruppi (associazioni, scuole, cooperative, ecc.).

TERMINI E MODALITA'
1° settembre 2014
Il video potrà essere inviato:
a) attraverso uno dei sistemi per l’invio di file di grandi dimensioni disponibili su internet (es.: Wetransfer) all’indirizzo e-mail premio.nickelodeon@ilcerchio.net
b) tramite un dvd contenente il file video all’indirizzo:
Premio Nickelodeon
c/o Cooperativa sociale Il Cerchio
via Flaminia n. 3
06049 Spoleto (Pg)

La scheda d’iscrizione dovrà essere compilata esclusivamente online.
In caso di problemi di visualizzazione, la compilazione on-line può essere richiesta per e-mail all’indirizzo premio.nickelodeon@ilcerchio.net

DESCRIZIONE
Gli autori (professionisti ed emergenti) devono realizzare un cortometraggio a tema sociale.
Le opere possono essere sia inedite che pubblicate.
– La durata non dovrà essere superiore ai 15 minuti (titoli esclusi);
–  I cortometraggi dovranno essere in lingua italiana o sottotitolati in italiano;
– Ogni singolo autore potrà partecipare con un solo cortometraggio; le scuole e gli enti (associazioni, cooperative, servizi ecc.) potranno inviare cortometraggi anche in numero superiore se però realizzati da soggetti differenti;
– Le opere potranno appartenere a qualsiasi categoria (fiction, documentario, animazione, spot, videoclip, ecc.). I video dovranno essere presentati in uno dei comuni formati video, di qualità idonea per la proiezione su grande schermo e, possibilmente, in 16:9.
Premio
1) Premio al miglior cortometraggio: assegnato da una giuria composta da giovani tra i 12 ed i 28 anni dei Comuni dell’Umbria.
2) Premio della critica: assegnato da una giuria composta da professionisti del Cinema.
3) Premio “Corti d’evasione”: assegnato da una giuria composta da detenuti della Casa di reclusione di Spoleto.

Verrà assegnato un montepremi complessivo pari a € 3.750 lordi a titolo di rimborso spese per la partecipazione alla cerimonia di premiazione che si terrà, salva modifica successiva, alle ore 10.00 di sabato 13 dicembre 2014 a Spoleto durante una pubblica cerimonia.

MAGGIORI INFORMAZIONI
Premio Nickelodeon
c/o Cooperativa sociale Il Cerchio via Flaminia, 3
06049 Spoleto (Pg)
premio.nickelodeon@ ilcerchio.net
Tel.: 0743.221300 (dal lunedì al venerdì)
Fax: 0743.46400
www.ilcerchio.net/nickelodeon/

Manifestazione di interesse per l’individuazione di un soggetto partner del Terzo Settore per la coprogettazione dei progetti in favore di adolescenti e giovani, da candidare all’avviso pubblico “DesTEENazione-Desideri in azione”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 13/05/2024
  • parole chiave: co-progettazione; inclusione sociale; adolescenti; famiglie; comunità; multidisciplinarietà; partecipazione; innovazione sociale; educazione
  • Condividi sui Social:

Individuazione soggetto partner del Terzo settore per la coprogettazione in favore di persone con disabilità, da candidare all’avviso pubblico “Oltre le barriere: Città Accessibile”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 02/05/2024
  • parole chiave: disabilità; inclusione; co-progettazione; partecipazione; pari opportunità; benessere psico-fisico
  • Condividi sui Social:

Volontariato 2024

Rispondere a sfide sociali e creare spazi di partecipazione, mobilitando nuovi volontari e aumentando il senso di comunità e protagonismo attivo dei giovani

  • soggetto promotore: Fondazione con il Sud
  • scadenza: 09/05/2024
  • parole chiave: partecipazione; comunità; solidarietà; inclusione; sviluppo; cambiamento
  • Condividi sui Social:

Comunità Ospitali per il Turismo Accessibile

I Progetti di Rete realizzeranno un sistema integrato di accoglienza accessibile

1. Realizzazione di servizi turistici per la fruizione e la mobilità accessibili, nonché acquisto di materiali, mezzi e infrastrutture leggere (es. segnaletica), strumenti tecnologici per le attività di ospitalità, escursionismo e visite guidate;
2. Predisposizione e organizzazione di pacchetti turistici integrati con servizi turistici finalizzati all’obiettivo della inclusività;
3. Comunicazione e divulgazione di tutte le attività promosse e realizzate da ciascuna Rete, con particolare attenzione alla comunicazione on line e agli strumenti digitali;
4. Organizzazione e produzione di servizi socio-educativi a supporto dell’utenza e della offerta turistica;
5. Attivazione di percorsi di formazione e accompagnamento consistenti in:
a) tirocini che favoriscano l’integrazione e l’inclusione delle persone con disabilità nelle attività di ideazione della esperienza turistica accessibile;
b) iniziative per la facilitazione dell’accoglienza e della attuazione del Progetto.”

Opportunità in movimento

La Fondazione intende supportare progetti volti a promuovere l’attività fisica – continuativa e di qualità – e a renderla accessibile per tutti, in particolare per le persone con disabilità, al fine di migliorare la qualità della vita e le abilità (fisiche, cognitive, sociali, relazionali) delle persone e ridurre la sedentarietà, l’inattività e il rischio di obesità.