Programma Gioventù in azione: progetti volti a stimolare l’innovazione e la qualità

Programma Gioventù in azione: progetti volti a stimolare l'innovazione e la qualità.

SOGGETTI AMMESSI
Possono presentare progetti organizzazioni o reti senza scopo di lucro attive nel settore della gioventù come ong, enti pubblici locali e regionali.

TERMINI E MODALITÀ
I soggetti interessati dovranno inviare la richiesta esclusivamente tramite l'apposito formulario elettronico entro il 3 settembre 2012.
Una copia cartacea della domanda deve essere inviata sempre entro il 3 settembre 2012 al seguente indirizzo:
Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura
Programma «Gioventù in azione» — EACEA/19/12
BOUR 4/029
Avenue du Bourget 1140
Bruxelles – Belgique

DESCRIZIONE
Il bando intende sostenere progetti finalizzati ad introdurre, attuare e promuovere elementi innovativi e qualitativi nell'ambito dell'istruzione non formale e del lavoro nel settore della gioventù.
Sarà data priorità ai progetti che rispecchiano maggiormente le seguenti priorità permanenti e annuali del programma:
– partecipazione dei giovani,
– diversità culturale,
– cittadinanza europea,
– integrazione dei giovani con minori opportunità,
– disoccupazione, povertà ed emarginazione giovanile,
– spirito di iniziativa, creatività, senso imprenditoriale e occupabilità,
– attività sportive,
– sfide ambientali e cambiamenti climatici.
I progetti devono avere una durata compresa fra un minimo di 12 e un massimo di 18 mesi.
Budget complessivo: € 1.500.000,00
Budget individuale: Il contributo comunitario può coprire fino al 70% delle spese totali ammissibili fino ad un massimo di € 100.000,00.

MAGGIORI INFORMAZIONI
eacea-p6@ec.europa.eu  
http://eacea.ec.europa.eu/youth/funding/2012/call_action_4_4_en.php