Proroga del termine per le domande di contributo per l’acquisto di autoambulanze, autoveicoli per attività sanitarie e beni strumentali

A cura di Roberto D’Addabbo

L’art. 76 del D.Lgs. 117/2017 (Codice del Terzo settore) prevede che le risorse finanziarie specificamente destinate al sostegno degli enti del Terzo settore di cui all’articolo 73 del Codice stesso siano destinate a sostenere l’attività di interesse generale delle organizzazioni di volontariato attraverso l’erogazione di contributi per l’acquisto, da parte delle medesime, di autoambulanze, autoveicoli per attività sanitarie e di beni strumentali, utilizzati direttamente ed esclusivamente per attività di interesse generale, che per le loro caratteristiche non sono suscettibili di diverse utilizzazioni senza radicali trasformazioni, nonché per la donazione dei beni ivi indicati nei confronti delle strutture sanitarie pubbliche da parte delle organizzazioni di volontariato e delle fondazioni.

Per le organizzazioni di volontariato aderenti alle reti associative, la richiesta e l’erogazione dei predetti contributi deve avvenire per il tramite delle reti medesime.


Con D.M. 16 novembre 2017 i termini per la presentazione delle domande sono stati fissati al 31 gennaio dell’anno successivo a quello in cui sono stati effettuati gli acquisti o le acquisizioni tramite contratto di leasing; con le linee guida del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 16 gennaio 2020, tale termine, relativamente agli acquisti ed alle acquisizioni effettuate nell’anno 2019, era stato spostato alla data 31 marzo 2020.

Mentre per le reti associative il termine fissato dal su richiamato D.M. è fissato al 31 maggio dell’anno successivo a quello in cui sono stati effettuati gli acquisti o le acquisizioni tramite contratto di leasing.

In ragione dello stato di emergenza ed in ragione della previsione contenuta all’art. 103, comma 1, del D.L. 18/2020 (c.d. “Cura Italia) che ha disposto la sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, in ordine ai quali non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data del 23 febbraio 2020 e quella del 15 aprile 2020, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con nota prot. n. 3021 del 30 marzo 2020 ha disposto la proroga dei su richiamati termini per la presentazione delle domande di contributo per l’acquisto di autoambulanze, autoveicoli per attività sanitarie e beni strumentali, fissando le seguenti nuove scadenze:

  • 23 maggio 2020 per le organizzazioni di volontariato e per le fondazioni;
  • 23 luglio 2020 per le reti associative.

Banner Apprfondimento misure normative emergenza Coronavirus COVID-19
► scarica l’intera dispensa in PDF: Approfondimento misure normative emergenza Covid-19

Approfondimento
Misure normative emergenza Coronavirus COVID-19
(aggiornato al 22 Maggio 2020)
Indice

Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 (c.d. “Cura Italia”)
aggiornato con la Legge di conversione n. 27 del 24 aprile 2020; con il Decreto Legge n. 23 del 08 aprile 2020 (c.d. “Decreto Liquidità”) e con il Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020 (c.d. “Decreto Rilancio”)

  1. Misure di interesse per gli ETS 
    1. Anche per gli Enti del Terzo settore prevista la Cassa integrazione in deroga
    2. Proroga dei termini per adeguamenti statuti e bilanci degli ETS
    3. Misure relative al 5 per mille
    4. Misure a sostegno dei volontari della protezione civile
    5. Incentivi fiscali per le erogazioni liberali a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19
    6. Ulteriori misure fiscali in favore degli ETS
    7. Deroga agli ETS per l’assunzione di volontari
    8. Proroga del termine per le domande di contributo per l’acquisto di autoambulanze, autoveicoli per attività sanitarie e beni strumentali
    9. Incremento Fondo Terzo Settore
    10. Contributi in favore degli Enti del Terzo Settore per la sicurezza e il potenziamento dei presidi sanitari
    11. Sostegno al Terzo Settore nelle Regioni del Mezzogiorno
  2. Misure per l’aiuto e il supporto delle famiglie
    1. Congedi e bonus baby-sitting
    2. Permessi aggiuntivi 104
    3. Disposizioni per il funzionamento dei Centri semiresidenziali
    4. Fondo di solidarietà mutui “prima casa”
    5. Reddito di emergenza
  3. Misure a tutela dei lavoratori
    1. Tutela del periodo di sorveglianza attiva dei lavoratori del settore privato
    2. Disposizioni in materia di lavoro agile
    3. Indennità di sostegno al reddito
Appendice: disposizioni normative e governative