Prospettive future per il volontariato

Il CSV "San Nicola" organizza per venerdì 9 novembre il convegno "Prospettive future per il volontariato" presso l'Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci a Bari.
La legge quadro sul volontariato n. 266 del 11 agosto 1991 appare sempre meno in grado di rispondere alle mutate esigenze delle odv. Ci si auspica, dunque, che le future emanazioni legislative, e in particolare la modifica del libro I del codice civile (da tempo annunciate), possano fornire concrete indicazioni sull’evoluzione degli strumenti giuridici a disposizione del terzo settore. Allo stesso tempo, ciò potrebbe implicare che le odv si trovino, in un prossimo futuro, a doversi collocare in una schematizzazione più rigida che se da un lato permetterà una più serena e organizzata gestione formale dell’attività, dall’altro vedrà esplicitarsi quello che già accade in molte realtà e cioè che il volontario non potrà più essere considerato l’unico soggetto portatore d’interesse all’interno dell’organizzazione. Si tratta di cambiamenti delicati che potrebbero portare a difficoltà di implementazione organizzativa di nuovo tipo.
Sarà garantito il servizio di interpretariato LIS (Lingua Italiana dei Segni).

PROGRAMMA
Introduce: Rosa Franco – presidente del CSV San Nicola
Relatori: Vincenzo Tondi della Mura – ordinario di diritto costituzionale Università del Salento Lecce
Stefano Tabò – presidente Coordinamento Nazionale dei Centri Servizio per il Volontariato – CSVnet
Renato Frisanco – ricercatore
Modera: Roberto D’Addabbo – coordinatore area consulenza del CSV San Nicola

DETTAGLI EVENTI
PROSPETTIVE FUTURE PER IL VOLONTARIATO
venerdì 9 novembre 2012 ore 18.00
Bari – Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci – Via Capruzzi, 326