Screening gratuito per la fibrillazione atriale dei cittadini tra i 70 e 80 anni

Il Municipio II del Comune di Bari, in collaborazione con Electronic Smart Health S.r.l, avvia un programma di visite gratuite per i cittadini di età compresa tra 70 e 80 anni, con l’elettrocardiogramma sanitario per la fibrillazione atriale.

I cittadini del Municipio II possono aderire all’iniziativa entro le ore 12:00 del 5 Novembre presentando domanda a municipio2@comune.bari.it o contattando gli uffici del Segretariato Sociale del Municipio II al 080 57 74 844 per fissare un appuntamento.

foto Lucio Smaldone presidente Municipio II Comune di BariLo screening sanitario – spiega Gianlucio Smaldone, presidente del Municipio II del Comune di Bari – consentirà di registrare l’elettrocardiogramma mediante semplice contatto con le dita della mano dell’utente. Si tratta di un progetto ambizioso, il primo nell’ambito della Città Metropolitana di Bari, che vede coinvolti soggetti privati e istituzioni al fine di monitorare lo stato di salute dei cittadini e, soprattutto, di contribuire alla serenità delle fasce deboli.

Grazie alla partnership con la Electronic Smart Health S.r.l – aggiunge Umberto Ravellese, direttore del Comune di Bari – si persegue la via della collaborazione tra pubblico e privato. Si cerca di contribuire a ricerche scientifiche, ma allo stesso tempo a fornire nuovi e sorprendenti servizi ai cittadini.

L’obiettivo è permettere ai cittadini più deboli dal punto di vista economico-sociale di ricorrere, gratuitamente, a strumenti medico-sanitari innovativi e altamente tecnologici per rilevare, in modo non invasivo, condizioni di rischio connesse all’insorgere di patologie cardiache, spesso di natura asintomatica e scongiurare, tempestivamente, errori diagnostici e terapeutici.

La tecnica di monitoraggio è affidata all’utilizzo dell’App Kardia e dei device KardiaMobile e KardiaMobile 6L, messi a disposizione gratuitamente dalla società partner del progetto.

I soggetti che vogliono partecipare a questa campagna di ricerca medica devono firmare il modulo del consenso informato in cui dichiarano di aver compreso le modalità di svolgimento e le finalità dell’iniziativa, nonché i benefici e i rischi e un eventuale consenso all’utilizzo, per scopi scientifici, dell’elettrocardiogramma registrato.