SPORE – Un avviso pubblico per finanziare progetti agricoli multifunzionali innovativi

Sostenere progetti agricoli, ecologici e sociali

Agricoltura organica e rigenerativa; Economia circolare; Tutela e valorizzazione della biodiversità; Agricoltura sociale e comunitaria; Agricoltura 4.0; Economia agraria e sviluppo rurale; Nuove forme di rifunzionalizzazione e fruizione dello spazio rurale; Nuovi modelli per la produzione e la distribuzione del cibo; Turismo rurale e accoglienza

  • soggetto promotore: Cooperativa Sociale Qualcosa di Diverso con il sostegno della Fondazione con il Sud
  • La call resterà aperta fino alla selezione dei 2 progetti finanziabili
  • parole chiave: agricoltura sociale; comunità; economia circolare
  • Condividi sui Social:

Scadenza:

2023 (La call resterà aperta fino alla selezione dei 2 progetti finanziabili)

Parole chiave:

agricoltura sociale; comunità; economia circolare

Soggetto promotore:

Cooperativa Sociale Qualcosa di Diverso con il sostegno della Fondazione con il Sud

Soggetti ammessi:

Possono presentare progetti tutte le cittadine e i cittadini di maggiore età, italiani o stranieri, residenti in Italia, singolarmente o associati in gruppi informali oppure in organizzazioni già costituite. I progetti possono essere sviluppati in partnership con enti locali, scuole, università, imprese e altri attori economici e sociali che possono sostenere l’attività in vari modi (uso di strutture, ambienti, attrezzature, risorse economiche ecc.).

Ambiti di intervento/attività finanziabili:

SPORE è un’iniziativa della Cooperativa Sociale Qualcosa di Diverso, con il sostegno di Fondazione con il Sud, per sostenere progetti agricoli, ecologici e sociali coerenti con le linee di sviluppo di XFARM Agricoltura prossima.
Lo scopo di SPORE è duplice:

  • offrire occasioni di apprendimento e attivazione in ambito agricolo;
  • sperimentare nuovi modelli di produzione del valore attraverso lo strumento dell’innovazione aperta.

SPORE supporta la sperimentazione, la prototipazione e la realizzazione di progetti agricoli innovativi nei seguenti ambiti di intervento:

  • Agricoltura organica e rigenerativa
  • Economia circolare
  • Tutela e valorizzazione della biodiversità
  • Agricoltura sociale e comunitaria
  • Agricoltura 4.0
  • Economia agraria e sviluppo rurale
  • Nuove forme di rifunzionalizzazione e fruizione dello spazio rurale
  • Nuovi modelli per la produzione e la distribuzione del cibo
  • Turismo rurale e accoglienza

Spese ammissibili:

materiali di consumo, attrezzature, consulenze e mentoring utili alla realizzazione del progetto.

Contributo massimo ammissibile:

Il finanziamento permette l’acquisto di 2.500,00 euro per materiali di consumo, 2.500,00 euro per attrezzature, 3.200,00 euro per consulenze e mentoring utili alla realizzazione del progetto.

Cofinanziamento:

Previsto

Link al bando:

https://www.xfarm.me/progetti/spore/

Vuoi partecipare a un bando?
Richiedi una consulenza in Progettazione: analisi territorio, benchmarking, studio di fattibilità

Le consulenze sono gratuite ma devono essere prenotate:
● Andria: delegazionebarinord@csvbari.com
● Bari: consulenza@csvbari.com

Individuazione soggetto partner del Terzo settore per la coprogettazione in favore di persone con disabilità, da candidare all’avviso pubblico “Oltre le barriere: Città Accessibile”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 02/05/2024
  • parole chiave: disabilità; inclusione; co-progettazione; partecipazione; pari opportunità; benessere psico-fisico
  • Condividi sui Social:

Volontariato 2024

Rispondere a sfide sociali e creare spazi di partecipazione, mobilitando nuovi volontari e aumentando il senso di comunità e protagonismo attivo dei giovani

  • soggetto promotore: Fondazione con il Sud
  • scadenza: 09/05/2024
  • parole chiave: partecipazione; comunità; solidarietà; inclusione; sviluppo; cambiamento
  • Condividi sui Social:

Comunità Ospitali per il Turismo Accessibile

I Progetti di Rete realizzeranno un sistema integrato di accoglienza accessibile

1. Realizzazione di servizi turistici per la fruizione e la mobilità accessibili, nonché acquisto di materiali, mezzi e infrastrutture leggere (es. segnaletica), strumenti tecnologici per le attività di ospitalità, escursionismo e visite guidate;
2. Predisposizione e organizzazione di pacchetti turistici integrati con servizi turistici finalizzati all’obiettivo della inclusività;
3. Comunicazione e divulgazione di tutte le attività promosse e realizzate da ciascuna Rete, con particolare attenzione alla comunicazione on line e agli strumenti digitali;
4. Organizzazione e produzione di servizi socio-educativi a supporto dell’utenza e della offerta turistica;
5. Attivazione di percorsi di formazione e accompagnamento consistenti in:
a) tirocini che favoriscano l’integrazione e l’inclusione delle persone con disabilità nelle attività di ideazione della esperienza turistica accessibile;
b) iniziative per la facilitazione dell’accoglienza e della attuazione del Progetto.”

Opportunità in movimento

La Fondazione intende supportare progetti volti a promuovere l’attività fisica – continuativa e di qualità – e a renderla accessibile per tutti, in particolare per le persone con disabilità, al fine di migliorare la qualità della vita e le abilità (fisiche, cognitive, sociali, relazionali) delle persone e ridurre la sedentarietà, l’inattività e il rischio di obesità.