ANGELI DELLA VITA – 2009

Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola per la Provincia di Bari

Associazione: ANGELI DELLA VITA
L’ALA DI RISERVA: IL VOLONTARIATO SECONDO IL VESCOVO DEL GREMBIULE – PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO, CONCORSO DI PITTURA, TAVOLA ROTONDA – 2009
Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato "San Nicola" per la Provincia di Bari
Bando di Idee per la Promozione del Volontariato Anno 2009

Il progetto, mira a promuovere il volontariato, come cultura di solidarietà e il valore della cittadinanza attiva, divulgare gli scopi dell’Associazione e la problematica dell’autismo.

L’iniziativa prevede su tutto il territorio della Diocesi di Don Tonino Bello, Molfetta – Giovinazzo – Ruvo di Puglia e Terlizzi, una campagna di promozione del Volontariato, di sensibilizzazione e informazione sulle finalità dell’Associazione Angeli della Vita, che guarda ad una particolare disabilità: l’autismo.

Un territorio il cui profumo di santità ed esempio lasciato da don Tonino , richiama tutti, a distanza di sedici anni dalla sua prematura scomparsa, a prestare l’attenzione verso gli “ultimi”: gli ammalati, i poveri, i diversamente abili, gli emarginati e attingere da questi ricchezza e spiritualità provenienti dall’esercizio del condividere e dello “stare insieme”.

Un Vescovo che si è fatto ed è stato un volontario.

L’accostamento alla figura del Vescovo del “Grembiule”, don Tonino Bello si evidenzia attraverso la simbologia tra il logo dell’Associazione Angeli della Vita (la piuma dell’Angelo) e quella dello stemma episcopale di don Tonino Bello raffigurante (l’ala di un Angelo) con il messaggio lanciato dal compianto Vescovo.
Infatti, il segno tangibile della promozione si concretizzerà attraverso la distribuzione di una rosa e di un angelo, assunti a simboli che uniscono l’Associazione al Vescovo volontario.

I suoi scritti, gesti e messaggi, sono oggi “tracce di provocazione” lanciate e lasciate agli uomini di buona volontà che utilizzano il loro tempo come strumento di missione nel prestare l’opera di Volontariato.

Ancora oggi, l’esempio di don Tonino Bello, necessita di un momento di riflessione per attingere motivazioni d’impegno nella quotidianità e per sentirsi chiamati alla costruzione di un’opera di volontariato che si trasformi, come Egli ha scritto, in “Ala di riserva” per gli altri.
Il segno tangibile della promozione avverrà attraverso la distribuzione di una rosa e di un angelo, assunti a simboli che uniscono l’Associazione al Vescovo volontario.

Il Progetto si concluderà il giorno 2 agosto 2009 a Molfetta presso la Sala Ricevimenti “Magnolia”con una tavola rotonda, esibizioni artistiche, musicali e teatrali.
In tale occasione saranno presentati i vincitori del concorso di Pittura “L’Ala di riserva: il Volontariato Secondo il Vescovo del Grembiule”.
Dal 3 al 10 agosto 2009 le opere saranno esposte presso la Sala “San Felice” del Comune di Giovinazzo.