Avviso n. 2/2021 Manifestazioni di interesse per progetti di promozione dell’inclusione sociale, educativa e culturale

Scadenza:

senza scadenza.

Parole chiave:

arte, attività e beni culturali; assistenza, beneficenza, attività di volontariato; educazione, istruzione, formazione; ricerca, sanità, inclusione sociale, imprenditorialità sociale.

Soggetto promotore:

Fondazione Banco di Napoli

Soggetti ammessi:

Le domande di contributo dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica, attraverso il sistema di Richiesta On Line (ROL) attivo dal 5 novembre 2021.

  • organizzazioni aventi tutti i requisiti richiesti per il riconoscimento di Ente del Terzo settore ai sensi del D.lgs. n. 117/2017 e s.m.i. (“Codice del Terzo Settore”, di seguito CTS);
  • organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, associazioni culturali e altre associazioni di diritto privato senza finalità di lucro e che si impegnino ad adeguare il proprio statuto alle norme di cui al CTS entro la data di sottoscrizione dell’atto di concessione;
  • imprese sociali e cooperative che operano nel settore dello spettacolo e del tempo libero;
  • enti religiosi e altre Fondazioni non bancarie, che non abbiano scopo di lucro;
  • enti pubblici, per lo sviluppo di iniziative innovative e sperimentali, aggiuntive e non sostitutive dei servizi pubblici di rispettiva competenza e delle altre attività istituzionali.

Ambiti di intervento/attività finanziabili:

La Fondazione Banco di Napoli assegna contributi a progetti che vengono presentati nell’ambito dei seguenti settori di intervento:

  • arte, attività e beni culturali;
  • assistenza, beneficenza ed attività di volontariato;
  • educazione, istruzione e formazione;
  • ricerca scientifica e tecnologica;
  • sanità e assistenza alle categorie sociali deboli

Spese ammissibili:

spese funzionali al progetto.

Contributo massimo ammissibile:

Il contributo richiesto alla Fondazione Banco di Napoli non può in ogni caso superare il 60% del budget complessivo di progetto.

Cofinanziamento:

È richiesta una quota di cofinanziamento minima del 40%, quali fondi propri del Soggetto proponente, che potranno trovare copertura anche a valere su altri contributi di amministrazioni pubbliche o di privati.

Link al bando:

http://www.fondazionebanconapoli.it/avviso2_2021

Vuoi partecipare a un bando?
Richiedi una consulenza in Progettazione: analisi territorio, benchmarking, studio di fattibilità

Le consulenze sono gratuite ma devono essere prenotate:
► Andria: delegazionebarinord@csvbari.com
► Bari: consulenza@csvbari.com