Avviso pubblico per la co-programmazione di interventi in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare (dopo di noi) – Trani

Scadenza:

13/10/2021 ore 12:00.

Parole chiave:

disabilità; dopo di noi; inclusione sociale; housing sociale; autonomia; autodeterminazione.

Soggetto promotore:

Comune di Trani.

Soggetti ammessi:

Possono partecipare alla manifestazione di interesse gli Enti in possesso dei seguenti requisiti di ordine generale e tecnico-professionale:

  • possesso dei requisiti di idoneità morale e professionale a stipulare Convenzioni con la Pubblica Amministrazione, ai sensi dell’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;
  • iscrizione al Registro unico nazionale del Terzo settore di cui all’art. 45 del D.Lgs. n. 117/2017. Nelle more dell’operatività del RUNTS e ai sensi dell’articolo 101, commi 2 e 3 del D. Lgs. n. 117/2017, il requisito dell’iscrizione al Registro unico nazionale del Terzo settore deve intendersi soddisfatto da parte degli Enti attraverso la loro iscrizione, alla data di adozione del presente Avviso, a uno dei registri attualmente previsti dalle normative di settore;
  • sussistenza di apposita previsione, nel proprio Atto costitutivo e/o Statuto, relativa al perseguimento di finalità e/o svolgimento di attività coerenti con l’oggetto del presente Avviso;
  • comprovata esperienza sulle tematiche della disabilità, ovvero nell’assistenza in favore delle persone con disabilità grave, di almeno 3 (tre) anni;

Possono inoltre presentare la manifestazione di interesse anche le associazioni di genitori e/o disabili in possesso dei suddetti requisiti.

Ambiti di intervento/attività finanziabili:

La co-programmazione ha ad oggetto la definizione di una Programmazione Comunale in grado di perseguire i seguenti obiettivi:

  • Accrescimento della consapevolezza e accompagnamento verso l’autonomia (art. 4, comma 1, lettera d, della legge 112/2016; art. 5, comma 4, lettera c, del D.M.).
  • Promozione dell’inclusione sociale per favorire l’autonomia e l’autodeterminazione (integrazione e condivisione dei progetti personalizzati ai sensi dell’art. 3, co. 6, ultimo periodo del DM).
  • Sostegno alla permanenza temporanea sulla base di quanto previsto all’art. 3, co. 7 del DM.
  • Deistituzionalizzazione e supporto alla domiciliarità in abitazioni o gruppi–appartamento che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare (art. 4. 4 co.1 lett. a).

Spese ammissibili:

Contributo massimo ammissibile:

Il presente Avviso non prevede alcuna dotazione finanziaria, non è infatti previsto il riconoscimento di alcun compenso per l’attività di co-programmazione.
Qualsiasi onere relativo alla partecipazione degli ETS al procedimento di co-programmazione sarà sostenuto dagli stessi.
La successiva ed eventuale fase di realizzazione degli interventi definiti nella programmazione, sarà realizzata attraverso le procedure individuate dall’Amministrazione, previo reperimento delle risorse necessarie per la realizzazione degli interventi, anche attraverso la candidatura a linee di finanziamento dedicate al DOPO DI NOI.

Cofinanziamento:

Link al bando:

https://www.comune.trani.bt.it/albopretorio/avviso-pubblico-per-la-co-programmazione-ai-sensi-dellart-55-co-2-del-d-lgs-n-117-2017-di-interventi-da-programmare-in-favore-dei-soggetti-destinatari-della-legge-112-2016-dispo/

Vuoi partecipare a un bando?
Richiedi una consulenza in Progettazione: analisi territorio, benchmarking, studio di fattibilità

Le consulenze sono gratuite ma devono essere prenotate:
► Andria: delegazionebarinord@csvbari.com
► Bari: consulenza@csvbari.com