AzioneProvincEGiovani

2 milioni 600mila euro: a tanto ammontano le risorse messe a bando per i progetti delle Province a favore delle giovani generazioni, grazie allo stanziamento del Ministero della Gioventù per la IV Edizione del Programma AzioneProvincEGiovani.
Il programma, che nasce da un’intesa tra il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Unione delle Province d’Italia, finanzierà i progetti delle Province indirizzati alla promozione di attività dirette a sostegno dei giovani sui territori e nelle comunità.
Sostenibilità ambientale e lotta ai cambiamenti climatici; occupabilità ed innovazione; sicurezza e salute; cultura digitale e nuove tecnologie: queste le tematiche intorno a cui le Province che vorranno partecipare al bando dovranno predisporre i propri progetti. Con particolare attenzione a temi trasversali, quali l’integrazione tra le politiche giovanili e le altre politiche che interessano le nuove generazioni; la promozione della cultura di genere; la promozione della cittadinanza attiva e  l’utilizzo delle nuove tecnologie per l’informazione e per la comunicazione nella realizzazione dei progetti.

SOGGETTI AMMESSI
Provincia o UPI regionale in qualità di capofila e/o partner
Da un minimo di 3 a un massimo di 5 partner, capofila incluso
Un numero illimitato di Associati
I Partner e gli Associati devono essere enti pubblici o privati con sede in Italia, ad esclusione delle società di capitali, e a condizione che svolgano o abbiano svolto almeno parte della loro attività nel settore delle politiche giovanili (in sede di valutazione saranno valutate le esperienze, competenze e il reale valore aggiunto che tali enti apportano al progetto).

TERMINI E MODALITA'
Le proposte progettuali devono essere presentate utilizzando esclusivamente la documentazione e i modelli predisposti dall’UPI, ai quali non deve essere apportata nessuna modifica alcuna e per i quai si rimanda al bando. Le candidature devono pervenire entro e non oltre le ore 13:00 di venerdì 10 giugno 2011 (NON fa fede il timbro postale di spedizione) al seguente indirizzo:
Unione delle Province d’Italia
Piazza Cardelli, 4, 00186 – Roma
Le candidature possono essere consegnate a mano o inviate a mezzo di corriere espresso o raccomandata A/R. Le candidature inviate per posta prioritaria, fax o posta elettronica non saranno accettate. Le candidature devono pervenire entro l’orario di ufficio dell’UPI:
Lunedì – giovedì: 8,30 – 18,00
Venerdì: 8,30 – 14,30
Successivamente al termine di presentazione delle candidature, l’UPI si riserva la possibilità di richiedere informazioni supplementari agli enti capofila dei progetti presentati

SCARICA IL BANDO
icon AzioneProvincEGiovani Bando

MAGGIORI INFORMAZIONI
Le richieste di informazioni relative all’Avviso Pubblico 2011 di Azione ProvincEgiovani devono esclusivamente essere inviate all'indirizzo: progetti2011@azioneprovincegiovani.it
Le richieste devono pervenire entro e non oltre le ore 14:00 di venerdì 3 giugno 2011. Le richieste pervenute dopo tale data non saranno prese in considerazione. Si segnala inoltre che sarà fornita risposta alle richieste pervenute entro 3 giorni lavorativi dalla ricezione delle stesse. In ogni caso, si invitano i candidati a visionare periodicamente la sezione 2011/ Frequently Asked Questions sul sito web:
www.azioneprovincegiovani.it