Coltiviamo Agricoltura sociale – 2023

Scadenza:

15/10/2023

Parole chiave:

agricoltura sociale; donne; minori; disabili; inclusione sociale

Soggetto promotore:

Confagricoltura, Onlus Senior e Reale Foundation

Soggetti ammessi:

le pubbliche amministrazioni, le persone giuridiche e gli enti pubblici e privati

Ambiti di intervento/attività finanziabili:

I progetti dovranno riguardare uno o più delle seguenti attività:

  • l’inserimento socio-lavorativo di persone con disabilità o svantaggiate e di minori in età lavorativa inseriti in progetti di riabilitazione e sostegno sociale;
  • le prestazioni e le attività sociali e di servizio per le comunità locali che utilizzino le risorse materiali e immateriali dell’agricoltura per sviluppare le abilità e le capacità delle persone e per favorire la loro inclusione sociale e lavorativa, di ricreazione e di servizi utili per la vita quotidiana;
  • le prestazioni e i servizi a supporto delle terapie mediche, psicologiche e riabilitative per il miglioramento delle condizioni di salute e le funzioni sociali, emotive e cognitive delle persone interessate, anche con l’ausilio di animali addestrati e la coltivazione delle piante;
  • l’educazione ambientale e alimentare, la salvaguardia della biodiversità, la conoscenza del territorio mediante le fattorie sociali e didattiche per l’accoglienza e il soggiorno di bambini in età prescolare e di persone in difficoltà sociale, fisica e psichica.

Spese ammissibili:

spese funzionali al progetto

Contributo massimo ammissibile:

Il bando nella “sezione ordinaria” prevede tre premi di 40.000 Euro ciascuno per tre progetti innovativi di Agricoltura Sociale.

La “sezione speciale” prevede un premio di 20.000 euro per progetti riguardanti la gestione e riqualificazione del verde pubblico.

Cofinanziamento:

/

Link al bando:

https://www.coltiviamoagricolturasociale.it/bando/

Vuoi partecipare a un bando?

Prenota gratuitamente la Consulenza «Progettazione e Fundraising» tramite MyCSV: analisi del territorio, benchmarking e studi di fattibilità; bandi e avvisi pubblici; redazione di progetti; affiancamento per l’avvio di progetti; organizzazione degli strumenti per la gestione delle risorse economiche).