Decreto attuativo sulle erogazioni liberali in natura a favore degli Enti del Terzo Settore

L’Area Consulenza del CSV San Nicola segnala le novità recentemente introdotte in merito ai benefici fiscali per chi dona beni a favore di Enti del Terzo Settore.
Il 30 Gennaio è stato pubblicato, in Gazzetta ufficiale, il decreto attuativo del 28 novembre 2019 che individua i criteri che consentiranno ai donatori di valorizzare lasciti in natura, beneficiando delle detrazioni e deduzioni previste dall’articolo 83 del Dlgs 117/17 (Codice del Terzo settore). La disposizione, già in vigore dal 1 Gennaio 2018, era efficace, finora, solo per le donazioni di denaro.

Ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. n. 117/2017, le liberalità in denaro o in natura erogate a favore degli Enti del Terzo Settore non commerciali da persone fisiche, enti e società sono alternativamente:

  • detraibili nel limite del 30% (35% per OdV), per un importo complessivo non superiore a euro 30.000;
  • deducibili nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

Link al decreto in Gazzetta Ufficiale: gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/01/30/20A00570/sg