Idee per la Promozione del Volontariato 2011

Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola prosegue le iniziative a sostegno delle Organizzazioni di Volontariato allo scopo di perseguire le proprie finalità di crescita della cultura della solidarietà e di promozione del Volontariato proponendo il Bando di idee.

Gli operatori del CSVSN sono disponibili, previo appuntamento, per consulenze e assistenza alla progettazione. È consigliato un contatto antecedente la presentazione delle domande allo scopo di centrare gli obiettivi del bando e produrre proposte metodologicamente corrette.

OBIETTIVI

Promuovere:

  • la cultura della solidarietà e il valore della cittadinanza attiva attraverso il coinvolgimento di tutti i cittadini e in particolare i giovani;
  • la costituzione di nuove realtà di volontariato e il potenziamento delle competenze di quelle già esistenti;
  • la costituzione di coordinamenti e rappresentanze del volontariato e il potenziamento delle competenze di quelle già esistenti;
  • rapporti ed interazioni tra le OdV e gli altri attori sociali del territorio.

ATTIVITÀ

Le attività devono avere la promozione del volontariato come unico obiettivo definito in maniera chiara ed esplicita. Non saranno ammessi progetti che trattino temi di carattere generale o imperniati principalmente sulle attività ordinarie della OdV. Più specificatamente si individuano le seguenti attività:

  • percorsi di sensibilizzazione e avviamento al volontariato nelle scuole di ogni ordine e grado;
  • percorsi di sensibilizzazione e avviamento al volontariato rivolti ai bambini, agli adolescenti e ai giovani nei contesti extrascolastici;
  • percorsi di sensibilizzazione e avviamento al volontariato che prevedano anche esperienze quali mostre, convegni, seminari, tavole rotonde, spettacoli teatrali, eventi comunicativi e di approfondimento, feste, cooperazione internazionale, rivolti alla cittadinanza in generale, agli aspiranti volontari e alle OdV.

Le idee progettuali dovranno rispondere alle seguenti caratteristiche:

  • capacità “interassociativa”: a partire dalla fase di pianificazione progettuale fino alla realizzazione pratica, le iniziative devono riconoscere ed applicare il valore del lavoro di partenariato, attraverso la realizzazione di proposte progettate e realizzate da più organizzazioni.
  • capacità “proiettiva”: le proposte devono prevedere gli strumenti necessari alla verifica e al monitoraggio delle azioni previste dal progetto e considerare i risultati attesi e la loro diffusione come elementi fondamentali.

SOGGETTI AMMESSI

Possono presentare i progetti le OdV con sede legale o, comunque, con sede operativa formalmente istituita, nel territorio della ex provincia di Bari che si trovino nelle seguenti condizioni:

  • iscritte al registro regionale di cui alla L. 266/91 e alla L.R. 11/94 alla data di scadenza del bando; in tal caso le OdV dovranno produrre copia del certificato di iscrizione a tale registro, nonché bilancio consuntivo 2009 regolarmente approvato dagli organi statutari con relativo verbale dell’assemblea, e il rendiconto al 31/12/2010;
  • non iscritte al registro regionale di cui alla L.266/91 e L.R. 11/94; in tal caso le OdV dovranno produrre copia dell’atto costitutivo e dello statuto da cui si deve evincere il possesso dei requisiti della L.266/91, nonché bilancio consuntivo 2009 regolarmente approvato dagli organi statutari con relativo verbale dell’assemblea, e il rendiconto al 31/12/2010.

Il progetto può anche essere presentato da una OdV in rappresentanza di partnership, ovvero avvalendosi per la realizzazione del progetto di altri soggetti partner (OdV, altre Associazione del Terzo Settore ed enti vari). Il 40% delle risorse sono destinate a OdV che non siano mai state assegnatarie di progetti di promozione.

SCADENZA

I progetti devono pervenire tramite posta raccomandata A. R. in duplice copia e su supporto informatico (CD o DVD) al CSVSN entro e non oltre il 25 marzo 2011. Il CSVSN s’impegna ad approvare i progetti entro il 15 aprile 2011.
La domanda di partecipazione al bando, unitamente agli allegati e alla relativa documentazione, potrà essere trasmessa, in alternativa alla raccomandata con ricevuta di ritorno, anche tramite PEC (posta elettronica certifica) all’indirizzo csvsn@pec.csvbari.com.
Si precisa che, in tal caso, titolare della casella di posta elettronica certificata da cui inviare la domanda dovrà essere l’Associazione di Volontariato o il suo Presidente e legale rappresentante e non altro soggetto diverso.
Inoltre, a pena di esclusione, in allegato alla e-mail dovrà essere trasmessa tutta la documentazione richiesta dal bando, debitamente firmata e in formato pdf.

SCARICA DOCUMENTI ALLEGATI

MAGGIORI INFORMAZIONI

AREA Promozione
via Vitantonio di Cagno n° 30 70124 Bari
promozione@csvbari.com
tel. 080/5640817
fax 080/5669106