Informarsi bene per agire bene: rischio sismico, alluvione e maremoto

Domenica 24 Ottobre 2021 dalle 9:30 alle 19:00, i Volontari di protezione civile invitano i cittadini all’undicesima edizione di “Io non rischio“, campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile: appuntamento a Bari, presso il Parco 2 Giugno, con le associazioni Emervol Bitetto OdV, AIOS Protezione Civile e Croce Rossa Italiana di Bari, per discutere di rischio alluvione, terremoto e maremoto.

Sarà un’occasione per promuovere la cultura dell’informarsi bene per agire bene: il cosa non bisogna fare, prima ancora del cosa fare, in situazione di emergenza.

Volontariato di protezione civile, Istituzioni e mondo della ricerca scientifica tornano in piazza per diffondere la conoscenza dei rischi naturali nel nostro Paese e delle buone pratiche di protezione civile.
Volontarie e volontari saranno negli spazi informativi “Io non rischio”, sia on line sia nei gazebo allestiti su gran parte del territorio nazionale, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

Io non rischio è una campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico. È promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima, Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica, Regioni, Province Autonome e Comuni.

Maggiori informazioni