Intercultura, l’esperienza all’estero che fa crescere e cambia la vita

Ripartono i programmi all’estero di Intercultura con il nuovo bando 2021-22 rivolto agli studenti nati tra il 1 luglio 2003 e il 31 agosto 2006 che non intendono rinunciare alla possibilità di vivere all’estero una delle più importanti esperienze formative per il proprio futuro.

L’iscrizione non è vincolante per la partecipazione, ma per potere partecipare alle selezioni deve essere effettuata entro il 10 Novembre 2020: https://www.intercultura.it/come-partecipare

Samantha Cristoforetti

“i miei orizzonti si sono ampliati come non avrei mai potuto immaginare; io la renderei un’esperienza obbligatoria per tutti”

Luca Parmitano

“È stata l’esperienza che mi ha cambiato la vita e ha fatto nascere in me la fiducia e la consapevolezza di potere seguire il mio sogno, diventare astronauta”

Gaia Gozzi

“L’esperienza con Intercultura ti regala la volontà di batterti per ciò in cui credi”

Maria Concetta Mattei

“Ho capito che la realtà ha infinite sfumature e una bellezza che puoi apprezzare soltanto se cerchi di spogliarti dei tuoi preconcetti”

Intercultura è un Associazione di volontariato gestita e amministrata da migliaia di volontari, che hanno scelto di operare nel settore educativo e scolastico, per sensibilizzarlo alla dimensione internazionale. È presente in 161 città italiane ed in 65 Paesi di tutti i continenti, attraverso la sua affiliazione all’AFS ed all’EFIL. Ha statuto consultivo all’UNESCO e al Consiglio d’Europa e collabora ad alcuni progetti dell’Unione Europea. Ha rapporti con i nostri Ministeri degli Esteri e dell’Istruzione, Università e Ricerca. L’Associazione promuove, organizza e finanzia scambi ed esperienze interculturali, inviando ogni anno centinaia di ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero ed accogliendo nel nostro paese altrettanti giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole.