Adry De Martino ti regala l’illustrazione se doni a un ente di cura e ricerca sul cancro

Le pere non basta farle vedere” cantavano gli Articolo31 e avevano ragione, perché, oltre a farle vedere, bisogna farle “toccare” a quelli che lo fanno di mestiere, i medici che studiano e curano tante donne che si trovano a vivere il dramma del tumore al seno.

L’artista Adry De Martino, in occasione del mese dedicato alla sensibilizzazione sul tumore al seno, ha realizzato l’illustrazione “Le pere non basta farle vedere da regalare a tutti coloro che entro il 30 Ottobre 2020 avranno donato almeno 5€ a un ente di cura e ricerca sul cancro riconosciuto a livello nazionale.
Invia in privato, tramite i canali social, la ricevuta della donazione per ricevere il file ad alta risoluzione dell’illustrazione.

Illustratrice-Adry-De-MartinoConosco persone che stanno lottando contro questo brutto mostro – dichiara l’illustratrice Adry De Martinouomini e donne che dopo una diagnosi si vedono persi e si affidano ai vari Istituti di cura e ricerca. Ho perso amici e parenti per questa brutta malattia. Ho paura che possa capitare a me, ma soprattutto a chi amo di più. Ma la paura non deve bloccarci, dobbiamo essere intelligenti e lucidi, per poter fare meglio

View this post on Instagram

POST UN PÓ LUNGO MA CHE VI CHIEDO DI LEGGERE “Le pere non basta farle vedere” cantavano anni fa gli articolo31 e avevano ragione, perché oltre a farle vedere , bisogna farle vedere e toccare a quelli bravi. Quelli che lo fanno di mestiere, che studiano e curano tante donne che si trovano a vivere questo dramma. Personalmente non ho ancora cominciato con la prevenzione a 360 gradi, ma ho intenzione di farlo presto, perchè la soglia d’età di donne che si ammalano, è cambiata e attendere i 35 anni , spesso puó significare essere in ritardo. Conosco persone che stanno lottando contro questo brutto mostro, uomini e donne, che dopo una diagnosi si vedono persi e si affidano ai vari istituti di cura e ricerca. Ho perso amici e parenti, per questa brutta malattia. Ho paura io in primis che possa capitare a me, ma soprattutto a chi amo di più. Ma la paura non deve fotterci, dobbiamo essere intelligenti e lucidi, per poter fare meglio. L’anno scorso ho avuto la possibilitá di collaborare con la Fondazione Veronesi, quest’anno invece ho scelto di non scegliere un ente in particolare, ma di farlo scegliere a voi (l’importante è che sia riconosciuto a livello nazionale). Cosa ho scelto di fare? Metto a disposizione, questa mia illustrazione inedita, da inviare privatamente tramite mail (cosi poi potrete stamparvela) a chiunque avrà effettuato una donazione libera , con una base minima di 5€ (possiamo tutti rinuciare a una pizza in più) verso un ente riconosciuto a livello nazionale. Scade il 30/10 Manderó il file a chi mi manderá in privato, la ricevuta della donazione effettuata. Nelle storie vi metto alcuni degli enti che io conosco, senza preferenze! FIDUCIA È ALLA BASE DI QUESTO SCAMBIO. Io mi fido di voi, e noi tutti,attraverso il sostegno economico e pratico nel farci visitare, diamo fiducia,permettiamo crescita e miglioramento della ricerca medico scientifica. Chi non puó donare cosa puó fare? 1) farsi controllare 2) condividere iniziative come questa Mi fido di voi e vi aspetto in direct per soprendermi delle vostre donazioni! #fightcancer #october #prevenzione #seno #cancerbrest #adrydemartino #adrydemartinoillustration #illustrator #illustration

A post shared by Adry De Martino♥️Illustrator (@adry_de_martino) on