Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: contributi in favore delle aps

Sono state pubblicate sul sito internet del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le Linee guida del 17 febbraio 2014 relative al procedimento per la richiesta di concessione dei contributi in favore delle associazioni di promozione sociale.

SOGGETTI AMMESSI
Sono previsti contributi in favore di associazioni "storiche"  (U.I.C. – Unione Italiana Ciechi; U.N.M.S. – Unione Nazionale Mutilati ed invalidi per Servizio; A.N.M.I.L – Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi per Lavoro; A.N.M.I.C – Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili; E.N.S. – Ente Nazionale per la Protezione e l’Assistenza dei Sordomuti) e associazioni cosiddette "non storiche" che, secondo gli scopi previsti dai rispettivi statuti, promuovano l’integrale attuazione dei diritti costituzionali.

DESCRIZIONE
Il contributo statale sarà così ripartito: 50% alle  "storiche", tra cui è ripartito in parti uguali; 50% "non storiche".

TERMINI E MODALITA'
Le domande di contributo, corredate dalla documentazione necessaria, devono essere inviate entro il 31 marzo dell’annualità di riferimento.
 
MAGGIORI INFORMAZIONI
Ministero  del Lavoro e delle Politiche Sociali
Direzione  Generale  per  il Volontariato, l'Associazionismo e le Formazioni Sociali
Divisione III – Volontariato
Via  Fornovo, 8 – 00192 Roma
tel. 06.46834430 – 4191 – 4572
Numero Verde: 800.196196
centrodicontatto@lavoro.gov.it
www.lavoro.gov.it