Principi attivi. Giovani idee per una Puglia migliore

Principi attivi. Giovani idee per una Puglia migliorePrincipi attivi è un’iniziativa realizzata dall’Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva della Regione Puglia nell’ambito del Programma Regionale per le Politiche Giovanili “Bollenti Spiriti” e dell’Accordo di Programma Quadro “Giovani idee per una Puglia migliore”, sottoscritto in data 4 aprile 2008 con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Ministero dello Sviluppo Economico.
Lo scopo di Principi Attivi è promuovere la capacità progettuale, creativa e di intrapresa dei giovani pugliesi attraverso la concessione di contributi per la sperimentazione e/o la realizzazione di idee innovative. Saranno selezionate e finanziate iniziative ideate, messe a punto e realizzate dai giovani stessi. Principi Attivi vuole dare ai giovani la possibilità di partecipare allo sviluppo della Puglia progettando, sperimentando e realizzando idee innovative nei seguenti ambiti di intervento:  

  • Tutela e valorizzazione del territorio  
  • Sviluppo dell’economia della conoscenza e dell’innovazione  
  • Inclusione sociale e cittadinanza attiva

Possono  presentare  progetti  tutti  i  giovani  cittadini  (italiani  e  stranieri)  residenti  in  Puglia, organizzati  in  gruppi  informali  composti  da  un minimo  di  2  persone.  I  candidati  dovranno  aver compiuto i 18 anni di età alla data di presentazione della domanda ed essere nati successivamente alla data del 31/07/1975. Tali  requisiti anagrafici devono essere posseduti da  tutti  i componenti del gruppo informale. Non  possono  partecipare  associazioni,  enti,  organizzazioni  comunque  denominate  aziende  già formalmente costituite prima della presentazione della domanda di candidatura.

Il formulario di candidatura deve pervenire entro le ore 13:00 del 31 luglio 2008 a:
Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva – Settore Politiche Giovanili e Sport
Via Celso Ulpiani n° 10
70126 BARI

MAGGIORI INFORMAZIONI
link all’avviso pubblicato sul sito di Bollenti Spiriti Programma Regionale per le Politiche Giovanili

Responsabile sig. Francesco Nicotri – Regione Puglia Settore Politiche Giovanili e Sport
Via Celso Ulpiani n° 10
70126 Bari   
tel. 080/5016131 – 080/5023432
principiattivi@regione.puglia.it  

Manifestazione di interesse per l’individuazione di un soggetto partner del Terzo Settore per la coprogettazione dei progetti in favore di adolescenti e giovani, da candidare all’avviso pubblico “DesTEENazione-Desideri in azione”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 13/05/2024
  • parole chiave: co-progettazione; inclusione sociale; adolescenti; famiglie; comunità; multidisciplinarietà; partecipazione; innovazione sociale; educazione
  • Condividi sui Social:

Individuazione soggetto partner del Terzo settore per la coprogettazione in favore di persone con disabilità, da candidare all’avviso pubblico “Oltre le barriere: Città Accessibile”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 02/05/2024
  • parole chiave: disabilità; inclusione; co-progettazione; partecipazione; pari opportunità; benessere psico-fisico
  • Condividi sui Social:

Volontariato 2024

Rispondere a sfide sociali e creare spazi di partecipazione, mobilitando nuovi volontari e aumentando il senso di comunità e protagonismo attivo dei giovani

  • soggetto promotore: Fondazione con il Sud
  • scadenza: 09/05/2024
  • parole chiave: partecipazione; comunità; solidarietà; inclusione; sviluppo; cambiamento
  • Condividi sui Social:

Comunità Ospitali per il Turismo Accessibile

I Progetti di Rete realizzeranno un sistema integrato di accoglienza accessibile

1. Realizzazione di servizi turistici per la fruizione e la mobilità accessibili, nonché acquisto di materiali, mezzi e infrastrutture leggere (es. segnaletica), strumenti tecnologici per le attività di ospitalità, escursionismo e visite guidate;
2. Predisposizione e organizzazione di pacchetti turistici integrati con servizi turistici finalizzati all’obiettivo della inclusività;
3. Comunicazione e divulgazione di tutte le attività promosse e realizzate da ciascuna Rete, con particolare attenzione alla comunicazione on line e agli strumenti digitali;
4. Organizzazione e produzione di servizi socio-educativi a supporto dell’utenza e della offerta turistica;
5. Attivazione di percorsi di formazione e accompagnamento consistenti in:
a) tirocini che favoriscano l’integrazione e l’inclusione delle persone con disabilità nelle attività di ideazione della esperienza turistica accessibile;
b) iniziative per la facilitazione dell’accoglienza e della attuazione del Progetto.”

Opportunità in movimento

La Fondazione intende supportare progetti volti a promuovere l’attività fisica – continuativa e di qualità – e a renderla accessibile per tutti, in particolare per le persone con disabilità, al fine di migliorare la qualità della vita e le abilità (fisiche, cognitive, sociali, relazionali) delle persone e ridurre la sedentarietà, l’inattività e il rischio di obesità.