Spazio Libero-Coltiviamo un orto – IX Circoscrizione

Spazio Libero-Coltiviamo un orto - IX Circoscrizione

La Circoscrizione “S.Nicola-Murat” ha deciso di destinare la somma complessiva di € 12.000,00 per il progetto denominato “Spazio Libero-Coltiviamo un orto”.
Questa proposta progettuale nasce dall’idea che spesso oggi i bambini vivono le loro giornate in maniera eccessivamente programmata, dove anche il gioco, essendo presentato in maniera troppo strutturata, perde la sua connotazione di momento formativo e di crescita, attraverso il quale si impara a risolvere i problemi in maniera autonoma. L’idea è che i bambini possano vivere momenti di gioco e divertimento anche liberi e non necessariamente pre-confezionati, attraverso i quali venga veicolata la conoscenza di sé e del proprio corpo, dei propri spazi di vita, del proprio quartiere, della propria città. Inoltre , nella convinzione che il contatto con la terra sia un’attività che mette a frutto abilità manuali, conoscenze scientifiche, e sviluppo del pensiero logico si propone di condurre i bambini alla progettazione , creazione e coltivazione di un piccolo orto.

Il Progetto si connota come intervento in grado di svilupparsi e concretizzarsi anche in luoghi de-strutturati, ed in grado di rispondere ai bisogni ed ai desideri dei bambini. Si propone quindi, quale finalità generale, di favorire l’incremento graduale dei livelli di autonomia personale, sociale, relazionale, dei minori attraverso la valorizzazione e la promozione dell’identità.

Il soggetto proponente deve presentare una proposte progettuale che preveda, fra l’altro, la realizzazione di un percorso di avvicinamento dei bambini alla natura e di comprensione dei cicli biologici degli esseri viventi. Questo si potrà realizzare attraverso la creazione di un orto progettato e curato dai bambini stessi, dove potranno vivere lo spazio fisico del giardino come il luogo del fare, manipolando materiali naturali, come la terra, i semi, la ghiaia. Un’esperienza in grado di favorire lo sviluppo di un legame affettivo tra i bambini e l’ambiente naturale. Oltre questo si dovranno prevedere visite guidate per conoscere sia la città (anche attraverso l’utilizzo di mezzi pubblici), sia altre località vicine, e partecipazioni a spettacoli teatrali e cinematografici con una frequenza di almeno 2 volte al mese.

Destinatari: 15 minori della fascia di età 6/8 anni. Per ogni minore diversamente abile inserito, il numero complessivo sarà rimodulato in base alla gravità dell’handicap.
Risorse umane e professionali: 3 educatori/animatori in possesso del relativo titolo di studio con esperienza in attività con i minori, di cui uno con esperienza specifica nella conduzione di laboratori dedicati alla pratica dell’orticoltura.

Possono presentare progetti e proposte-offerta tutti i soggetti operanti nei settori dei Servizi Sociali-Sport e Tempo Libero, costituiti da almeno due anni prima della data del presente avviso, formalmente attestati dall’atto costitutivo e dallo statuto regolarmente registrati, con documentata esperienza in servizi didattici-sportivi analoghi, per minori.

I soggetti interessati devono far pervenire progetto-offerta entro e non oltre le ore 13:00 del 30 settembre 2009, a mezzo raccomandata tramite il servizio postale ovvero mediante recapito a mano, presso la sede della IX Circoscrizione, in via Garruba n° 51 a Bari.

MAGGIORI INFORMAZIONI