Emergenza Coronavirus, i Volontari di Croce Rossa di Andria portano la spesa e i farmaci ai più vulnerabili

Pronti e in prima linea ogni volta che in Italia c’è un’emergenza, rappresentando il cuore della macchina dei soccorsi per proteggere, ricostruire e tenere sempre accesa la fiaccola della solidarietà: anche per l’emergenza Covid-19 i volontari della Croce Rossa di Andria si mettono a disposizione della popolazione, in particolare dei più vulnerabili, anziani e malati, per fare la spesa o ritirare un farmaco dalle farmacie ed evitare il rischio di contagio connesso con la frequentazione di posti affollati.

«Anche noi Volontari abbiamo paura – dice il Presidente del Comitato di Andria, Antonio Veneziano ma non possiamo piegarci e abbatterci. In questo momento così delicato la voglia di aiutare e di essere un punto di riferimento è più forte di ogni altro sentimento. Seneca diceva “Ovunque ci sia un essere umano, vi è la possibilità per una gentilezza”, gentilezza che unita alla solidarietà rappresenti un faro per tutti.

E con questi presupposti è possibile fare buone azioni ed aiutare a proteggere le persone più vulnerabili. Per questo, noi ci siamo e invitiamo la popolazione a contattarci. Siamo a disposizione, per la spesa, per un farmaco ritirato da noi.

I nostri volontari saranno disponibili:

  • la mattina dalle ore 09:00 alle ore 12:00
  • il pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 20:00

Per usufruire di tale servizio sarà sufficiente chiamare il numero 391 46 56 588.

“Noi apparteniamo ad un’Italia che aiuta. Croce Rossa Italiana  è pronta, ad essere al vostro fianco. Ovunque Per chiunque.”

andria@cri.it
facebook.com/cri.andria