Iniziativa del ristoratore pugliese Oronzo Armienti in favore della Scuola di Rwentobo in Uganda

In occasione del suo 50° compleanno, il ristoratore pugliese Oronzo Armienti ha chiesto a parenti e amici di non fargli regali ma piuttosto di aiutarlo a raccogliere 9.700 euro da donare, attraverso l’Associazione Meridians Onlus, alla Provincia dei Frati Minori di San Francesco in Africa, Mauritius e Madagascar coordinata da Fra Frederick Odhiambo.

La donazione servirà a sostenere gli studenti e la Scuola di Arti e Mestieri “Puglia” di Rwentobo in Uganda, in un’area tra le più povere del mondo, dove il diritto allo studio non viene garantito dallo Stato e dove la pandemia del Covid-19 ha peggiorato ulteriormente le condizioni di vita.

In particolare, la donazione del ristoratore Oronzo Armienti e dei suoi parenti e amici contribuirà alla costruzione di alloggi per il personale della Scuola di Arti e Mestieri ugandese di Rwentobo.

L’Associazione Meridians Onlus auspica che, seguendo l’iniziativa promossa da Oronzo Armienti, altri possano scegliere di sostituire regali materiali con raccolte fondi a carattere solidale.

Siamo onorati di avviare questa importantissima iniziativa – ha dichiarato il ristoratore pugliese Oronzo Armienti – Esprimo questo sentimento a nome mio, della mia famiglia che mi ha supportato e dei tanti amici che hanno creduto nell’iniziativa. Ringrazio l’Associazione Meridians per l’impegno nei diversi progetti di sostegno umanitario in Uganda. Ogni forma di aiuto verso gli altri è un’importante contributo a un mondo migliore.

Queste iniziative costituiscono uno strumento fondamentale per poter sostenere gli studenti nel diritto allo studio. Il sostegno alla Scuola di Arti e Mestieri “Puglia” si integra con i progetti di sostegno sanitario che si stanno portando avanti nella stessa area. Infatti, con nostra immensa gioia, sono state consegnate le macchine per la dialisi che permetteranno l’avvio operativo del Centro Dialisi presso l’Ospedale di Mbarara e successivamente il progetto di Teledialisi che creerà un collegamento tecnologico importante tra l’Ospedale di Mbarara e il sistema sanitario pugliese – ha dichiarato Loreto Gesualdo, professore ordinario di Nefrologia dell’Università di Bari e Responsabile Scientifico del progetto per la realizzazione di un centro di Immunopatologia Renale e di unità di dialisi a Mbarara (Uganda).

Maggiori informazioni

Associazione Meridians onlus
meridiansonlus@gmail.com
www.associazionemeridians.it
https://www.facebook.com/Associazione-Meridians-Onlus-1556006394450692