premio cento alla stampa locale edizione 2008premio cento alla stampa locale edizione 2008

Premio Cento alla Stampa Locale edizione 2008

premio cento alla stampa locale edizione 2008

Il Premio Cento alla Stampa Locale nasce per iniziativa del Centro Culturale “Club Embora”, in sinergia con enti locali, istituzioni territoriali, associazioni, stampa e giornalisti, regionali e nazionali.

L’edizione 2008 del Concorso è indirizzata alla stampa periodica locale a diffusione gratuita e contenuto generalista. L’intento è quello di contribuire al riconoscimento ed alla valorizzazione di questo importante settore dell’editoria nazionale che rappresenta una rilevante forma di espressione culturale ed un veicolo estremamente efficace per la diffusione dell’informazione nelle specifiche realtà territoriali d’appartenenza.
Con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti e in collaborazione con COM.PA Salone della Comunicazione pubblica e dei Servizi al Cittadino di Milano.

L’iniziativa si rivolge a tutte le pubblicazioni periodiche a diffusione locale e contenuto generalista, distribuite gratuitamente, che mantengono uno stretto legame informativo e divulgativo con una realtà territoriale o aziendale ben individuata e delimitata. Il concorso si suddivide in tre sezioni:

  1. stampa pubblica e di interesse pubblico: comprende le pubblicazioni istituzionali edite da Comuni, Province, Regioni, Aziende Sanitarie Locali, Università, altri enti pubblici locali, ma anche da realtà non pubbliche che però hanno una forte incidenza pubblica (è prevista quota di partecipazione).
  2. stampa privata: comprende tutte le pubblicazioni edite da soggetti di natura privatistica e cioé enti non profit, cooperative, aziende commerciali di dimensioni medio/piccole, istituti scolastici, associazioni universitarie (a partecipazione gratuita).
  3. house organs: comprende tutte le pubblicazioni edite da aziende private che svolgono attività di produzione di beni e/o servizi nei vari settori commerciali (agricoltura, industria, artigianato, commercio, servizi, attività creditizia e assicurativa). Nel settore rientrano anche le aziende municipalizzate, le aziende di trasporto pubblico, le aziende di smaltimento rifiuti e riciclaggio, le Camere di Commercio, le Fondazioni Bancarie e le Banche (è prevista quota di partecipazione).

Le domande di ammissione al concorso devono essere inviate entro e non oltre il 12 settembre 2008 a

Segreteria Organizzativa
c/o Circolo Culturale “Club Embora”
via della Quercia n° 11
44042 Cento FE

MAGGIORI INFORMAZIONI
link al Bando pubblicato sul sito del Premio Cento alla Stampa Locale

Segreteria Organizzativa
Circolo Culturale “Club Embora”
via della Quercia n° 11
44042 Cento Fe
info@premiostampalocale.it
www.premiostampalocale.it

Manifestazione di interesse per l’individuazione di un soggetto partner del Terzo Settore per la coprogettazione dei progetti in favore di adolescenti e giovani, da candidare all’avviso pubblico “DesTEENazione-Desideri in azione”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 13/05/2024
  • parole chiave: co-progettazione; inclusione sociale; adolescenti; famiglie; comunità; multidisciplinarietà; partecipazione; innovazione sociale; educazione
  • Condividi sui Social:

Individuazione soggetto partner del Terzo settore per la coprogettazione in favore di persone con disabilità, da candidare all’avviso pubblico “Oltre le barriere: Città Accessibile”

  • soggetto promotore: Comune di Bari
  • scadenza: 02/05/2024
  • parole chiave: disabilità; inclusione; co-progettazione; partecipazione; pari opportunità; benessere psico-fisico
  • Condividi sui Social:

Volontariato 2024

Rispondere a sfide sociali e creare spazi di partecipazione, mobilitando nuovi volontari e aumentando il senso di comunità e protagonismo attivo dei giovani

  • soggetto promotore: Fondazione con il Sud
  • scadenza: 09/05/2024
  • parole chiave: partecipazione; comunità; solidarietà; inclusione; sviluppo; cambiamento
  • Condividi sui Social:

Comunità Ospitali per il Turismo Accessibile

I Progetti di Rete realizzeranno un sistema integrato di accoglienza accessibile

1. Realizzazione di servizi turistici per la fruizione e la mobilità accessibili, nonché acquisto di materiali, mezzi e infrastrutture leggere (es. segnaletica), strumenti tecnologici per le attività di ospitalità, escursionismo e visite guidate;
2. Predisposizione e organizzazione di pacchetti turistici integrati con servizi turistici finalizzati all’obiettivo della inclusività;
3. Comunicazione e divulgazione di tutte le attività promosse e realizzate da ciascuna Rete, con particolare attenzione alla comunicazione on line e agli strumenti digitali;
4. Organizzazione e produzione di servizi socio-educativi a supporto dell’utenza e della offerta turistica;
5. Attivazione di percorsi di formazione e accompagnamento consistenti in:
a) tirocini che favoriscano l’integrazione e l’inclusione delle persone con disabilità nelle attività di ideazione della esperienza turistica accessibile;
b) iniziative per la facilitazione dell’accoglienza e della attuazione del Progetto.”

Opportunità in movimento

La Fondazione intende supportare progetti volti a promuovere l’attività fisica – continuativa e di qualità – e a renderla accessibile per tutti, in particolare per le persone con disabilità, al fine di migliorare la qualità della vita e le abilità (fisiche, cognitive, sociali, relazionali) delle persone e ridurre la sedentarietà, l’inattività e il rischio di obesità.