BIMBO AQUILONE – 2009

Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola per la Provincia di Bari

Associazione: BIMBO AQUILONE
EDUCARE IL CORPO ALLA NORMALITÀ – MUSICOTERAPIA E PSICODRAMMA NELLA CURA DEL DISABILE BAMBINO E ADOLESCENTE – 2009
Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato "San Nicola" per la Provincia di Bari
Bando Progetti di Formazione Anno 2009

Questo progetto propone un percorso didattico sperimentale di musicoterapia e psicodramma, gestito da psicologi e musicoterapeuti, e fruibile da differenti tipologie di operatori socio-assistenziali, con l’obiettivo di potenziare le specifiche capacità dei corsisti nell’assistenza del bambino e dell’adolescente disabile (fisico e psichico).

    Il corso vuole fornire una formazione in cui siano centrali:

  • l’approfondimento delle tecniche di applicazione della musico/drammaterapia nell’ambito clinico-riabilitativo del bambino e dell’adolescente disabile;
  • la capacità di distinguere, comprendere e gestire le dinamiche psicologiche attivate nella relazione terapeutica di aiuto, quando si utilizzino canali comunicativi non verbali;
  • l’individuazione di specifiche modalità operative in relazione alla propria professionalità che si avvalgano della comunicazione non verbale;
  • incrementare il livello di consapevolezza/esame della realtà: riconoscimento degli stimoli, della risposta, delle conseguenze.

Ci si attende che alla fine del corso gli utenti sappiano utilizzare tecniche di musicoterapia e di psicodramma nelle relazioni d’aiuto; potenzino le aree disciplinari della comunicazione non verbale e siano in grado di conoscere e gestire le dinamiche psicologiche attivate nella relazione terapeutica d’aiuto.

Le attività si svolgeranno durante una serie di incontri con una psicologo-psicoterapeuta, con un musicologo/docente di psicoacustica e con una musicoterapeuta, attraverso lezioni frontali, laboratori e lavori di gruppo.
Il corso avrà una durata di 24 ore e si terrà a Conversano, presso la Scuola Statale di I grado “F. Carelli”, dal 5 ottobre al 23 novembre 2009.