CAMA – 2009

Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola per la Provincia di Bari

Associazione: CAMA
LA RELAZIONE D’AIUTO DURANTE LA FASE TERMINALE DELLA MALATTIA – 2009
Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato "San Nicola" per la Provincia di Bari
Bando Progetti di Formazione Anno 2009

Il percorso formativo, articolato in diversi moduli, attraverso l’alternarsi di esperienze teoriche e pratiche, si propone di affrontare il tema della terminalità, con particolare riferimento a quella riguardante le persone affette da AIDS, e di sviluppare un percorso che possa favorire in ciascun partecipante la consapevolezza di cosa significhi essere attore di una relazione di aiuto verso un soggetto affetto da questa malattia.
Il seminario non potrà prescindere dall’affrontare alcuni temi classici della relazione d’aiuto e le relative esperienze guidate necessarie allo sviluppo di una maggiore consapevolezza dei confini e delle problematiche ad essa correlate.
Sarà affrontato in modo diretto e profondo il tema della morte ed il processo del morire come fase della vita con la quale ogni essere umano prima o poi dovrà fare i conti.
Operare nella terminalità significa confrontarsi con i propri vissuti relativi alla morte, le proprie paure, le incertezze di un’area del vivere così piena di “zone buie”, alla malattia, alla sempre più dilagante fragilità psico-fisica delle persone alle quali si tenta di fornire un aiuto.

    Questo percorso permetterà, poco a poco, di far acquisire ai partecipanti alcuni obiettivi fra di loro strettamente correlati:

  • sviluppare competenze di accompagnamento e sostegno verso soggetti con malattie terminali, nello specifico AIDS;
  • acquisire conoscenze teoriche circa fasi e processi psicologici propri della terminalità e della relazione di aiuto verso di essa;
  • divenire attori consapevoli di relazioni finalizzate ad aiutare il destinatario del proprio operato ad aiutare se stesso;
  • conoscere i confini della relazione di aiuto, i possibili vissuti, il burn out, e le forme di auto-sostegno che l’operatore deve saper mettere in atto.

FABBISOGNI FORMATIVI
Nella nostra esperienza ci siamo accorti che c’è un necessario bisogno, da parte degli operatori che si accingono ad operare nel volontariato, di approfondire la tematica “de quo”, soprattutto quando si approcciano persone, come i malati terminali di AIDS, che vivono proprio per la loro grave patologia dei momenti davvero dolorosi e di grave disagio psicologico.
Partendo da tale considerazione i progettisti ritengono necessario implementare la conoscenza delle strategie operative che ogni associazione utilizza per migliorare l’efficacia delle attività in materia di assistenza “finale” alla persona.
Questo richiede la definizione e l’approfondimento di particolari metodologie e tecniche da impiegare quando si svolgono attività che coinvolgono direttamente o indirettamente persone che vivono gli ultimi particolari momenti della loro vita, spesso in solitudine.

DESTINATARI
Nr. 25 tra Volontari dell’OdV proponente; Volontari di altre OdV; Aspiranti volontari
DURATA DEL CORSO
32 ore – Alla fine del percorso formativo verrà rilasciato un Attestato di Frequenza
SEDE DI FREQUENZA
Sede Operativa CAMA LILA – Via Castromediano nr. 66 – 70100 BARI
(Tel. e Fax 0805563269 – e-mail: redrib@tiscali.it)
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
CAMA LILA – Via Castromediano nr. 66 – 70100 BARI
(Tel. e Fax 0805563269 – e-mail: redrib@tiscali.it)
RESPONSABILE DEL CORSO
Dr.ssa Angela CALLUSO – Presidente dell’Associazione C.A.M.A. (Centro Assistenza Malati Aids)
    PROGRAMMA

  • 22.09.09 Consegna questionario entrata
    • PRESENTAZIONE CAMA LILA
    • PRESENTAZIONE DEL CORSO
    • Lezione frontale con presentazione in Power Point
  • 29.09.09 LA DIMENSIONE DELLA GRATUITÀ, I MODELLI ORGANIZZATIVI E L’ORGANIZZAZIONE A RETE
    • Lezione frontale con presentazione in Power Point
  • 06.10.09 LA RELAZIONE DI AIUTO: COME AIUTARE L’ALTRO AD AIUTARE SE STESSO
    • Il gruppo, disposto in cerchio, con esperienze guidate
  • 13.10.09 STARE ACCANTO AD UNA PERSONA AFFETTA DA AIDS: RISORSE E DIFFICOLTÀ INDIVIDUALI
    • Il gruppo, disposto in cerchio, con esperienze guidate
  • 20.10.09 ACCOMPAGNARE NELL’ULTIMA FASE DELLA VITA
    • Il gruppo, disposto in cerchio, è coinvolto in esperienze guidate che intervallano le esposizioni teoriche
  • 27.10.09 IL PROCESSO DEL MORIRE E L’ELABORAZIONE DEL LUTTO
    • Il gruppo, disposto in cerchio, è coinvolto in esperienze guidate che intervallano le esposizioni teoriche
  • 03.11.09 LONTANO DAL BURN OUT: LA RELAZIONE DI AIUTO COME FONTE DI CRESCITA PERSONALE
    • Il gruppo, disposto in cerchio, è coinvolto in esperienze guidate che intervallano le esposizioni teoriche
  • 10.11.09 CONFRONTO CONCLUSIVO
    • QUESTIONARIO VALUTAZIONE
    • CONSEGNA ATTESTATI