LA CUCINA E UNA CORRETTA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI – UNIVOC BARI 2014

Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola

Associazione: UNIVOC BARI
Progetto:  LA CUCINA E UNA CORRETTA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI – UNIVOC BARI 2014
Abstract:

Il corso, che mira  alla formazione di volontari ciechi e non,  che possano poi a loro volta insegnare ai disabili visivi le tecniche per affrontare al meglio questa azione, vuole puntare maggiormente sul lavoro già svolto lo scorso anno per fortificare e aggiungere alle conoscenze già acquisite, tecniche nuove per svolgere questa azione quotidiana e fondamentale per la vita di ogni persona.

Le azioni didattiche attuate nel corso delle lezioni saranno le seguenti:

1.     Accoglienza, introduzione all’attività progettuale, e dibattito sul senso della gratuità;

2.     Attività teoriche;

3.     Attività pratiche

4.     Valutazioni finali e considerazioni.

Il corso prevede un’ articolazione di attività progettuali teorico/pratiche suddivise in moduli:

ATTIVITA’ TEORICA RELATIVA ALLA CORRETTA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI:

–       Conoscere il significato di igiene e sicurezza alimentare;

–       Essere in grado di valutare la corretta manipolazione degli alimenti per aumentare la sicurezza degli stessi;

–       Conoscere i responsabili batteri veicolati per via alimentare;

–       Comprendere la pericolosità dei batteri e come difenderci;

–       Conoscere la corretta conservazione degli alimenti

CORSO PRATICO DI CUCINA:

–       realizzazione di piatti semplici seguendo il ricettario “della nonna”;

–       realizzazione di secondi elaborati;

–       realizzazione di piatti caldi e freddi;

–       corretto utilizzo degli strumenti da cucina

Le date degli incontri formativi saranno definite con maggiore precisione a seguito dell’approvazione del progetto e tenendo presente le disponibilità dei docenti e dei tutor, nonché dei corsisti volontari. I docenti sono stati selezionati per la loro competenza specifica sulle tematiche affrontate. Il corso sarà realizzato in partnership con enti e associazioni preposti alla tutela del non vedente, i quali provvederanno a curare aspetti specifici del percorso formativo in modo che possa dare i risultati migliori.

Sarà attivata la pubblicizzazione dell’iniziativa che consenta la partecipazione anche di persone non iscritte all’U.N.I.Vo.C.. La responsabilità della gestione del Corso sarà affidata ai dirigenti dell’U.N.I.Vo.C.. 

  Tutta l’attività sarà documentata per permettere una verifica critica di quanto realizzato e consentirne, eventualmente, la riproposizione in altri contesti.

Al termine del Corso la Sezione Provinciale di Bari dell’U.N.I.Vo.C. rilascerà ai partecipanti del corso l’attestato di partecipazione, firmato dal Legale Rappresentante dell’Ente. Il numero massimo di assenze consentito, per il regolare rilascio dell’attestato di frequenza, non dovrà superare il 30% delle ore di lezione, in conformità con quanto previsto dalle disposizioni dell’UNIONE EUROPEA, in materia di Corsi di Formazione Professionale e di Aggiornamento.

 

Progetto promosso dal Centro di Servizio al Volontariato "San Nicola" – Bando Progetti di Formazione Anno 2014